350 campioni per 4 discipline: arrivano le “Pulciniadi”

Venerdì 18 maggio, gli alunni di 4 e 5 anni di sette scuole dell'infanzia parteciperanno in piazza Repubblica ai giochi che concludono il progetto "giocosport"

progetto pulciniadi

Trecentocinquanta bambini, di 7 scuole dell’infanzia cittadine, con 4 diverse divise colori riempiranno Piazza Repubblica venerdì 18 maggio.

Saranno protagonisti della prima edizione delle “Pulciniadi”, una mattinata all’insegna dello sport e del movimento voluta dagli assessorati ai Servizi educativi e allo Sort del Comune di Varese insieme alla cooperativa Energicamente (capofila), Sportpiù, Robur et Fides e CSI Varese.

“ Per una mattinata la città sarà dei bambini – ha sottolineato l’assessore Rossella Dimaggio presentando l’iniziativa – Un momento che, come amministrazione, siamo contenti di promuovere e che pone fine ai percorsi di educazione motoria promossi in molte scuole, sin dalla tenera età”.

Protagonisti delle gare che si vivranno in Piazza Repubblica saranno gli alunni di 4 e 5 anni delle 4 scuole materne comunali e tre private parificate che condividono le esperienze di educazione al movimento con gli stessi partner del Comune.

Divisi in quattro grandi gruppi, si cimenteranno in differenti percorsi: minibasket, minirugby, ginnastica artistica e percorsi ludico-motori.

“i nostri “mini olimpici” – ha spiegato Stefano Colombo della cooperativa Energicamente – saranno stimolati, mediante le dinamiche proprie del giocosport, a confrontarsi con se stessi, con gli altri bambini, ma anche a cooperare per raggiungere un obiettivo comune”.

Alle fine della mattinata non ci saranno né vincitori né vinti, ma solo tante medaglie offerte da ASC di Pinuccio Manzella mentre una grande cornice realizzata dagli artisti di SubStrato sarà a disposizione per le foto di rito e i selfie.

L’iniziativa è sostenuta dalla Fondazione Comunitaria del Varesotto.

Coinvolti nella mattinata ci saranno oltre 50 volontari, tra cui 15 studenti del liceo sportivo di Gavirate che saranno coinvolti con la formula dell’Alternanza Scuola/Lavoro.

 

L’edizione 2018, nelle intenzioni degli organizzatori, sarà solo la prima di un appuntamento fisso per il Giocosport, le Scuole dell’infanzia e l’intera città, con l’obiettivo di promuovere il potere educativo-formativo e aggregante dello sport inteso come strumento di crescita individuale e collettivo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore