Morlacchi leggenda. Staffetta d’oro per Talamona e Trimi

Grande Italia nella penultima serata degli europei di nuoto paralimpico e tante medaglie per i nostri atleti

arianna talamona

Sessantaquattro. È salito ancora in maniera incredibile il numero di medaglie conquistate dall’Italia agli europei di nuoto paralimpico di Dublino. La serata di sabato, penultima di finali, ha portato 6 ori, 3 argenti e 2 bronzi.

Federico Morlacchi si conferma uno degli atleti più forti del globo vincendo l’oro anche nei 400 stile libero S9. Terzo oro di questa manifestazione e nome sempre più nella leggenda dello sport italiano.

Altra grande campionessa è Carlotta Gilli, anche lei alla terza medaglia d’oro con il trionfo nei 100 stile libero S13.

Si ferma ancora all’argento Alessia Berra, seconda nei 100 stile libero S12

Sembrano restare a secco Arianna Talamona e Arjola Trimi, ma la staffetta 4×50 stile libero mista regala una grande gioia per la squadra azzurra: Arianna Talamona e Arjola Trimi vincono finalmente una meritatissima medaglia d’oro anche grazie ai ragazzi Antonio Fantin e Francesco Bocciardo.

Serata infine senza allori per Fabrizio Sottile e Martina Rabbolini, che non riescono a rientrare nel giro medaglie nelle loro gare.

Domenica sera sarà l’ultima occasione per arrotondare lo splendido medagliere azzurro e portare a casa le ultime gioie.

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 19 agosto 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore