Indianizer e Mors in concerto per la Never Was Night

La web radio festeggia l’inizio della nuova stagione con una serata all’insegna dell’Indie Psych-Rock made in Italy. Appuntamento per venerdì 26 al Gagarin

Tempo libero generica

Venerdì 26 ottobre NeverWas Radio festeggia l’inizio della nuova stagione radiofonica, con una serata all’insegna dell’Indie Psych-Rock made in Italy.

Sul palco i torinesi Indianizer, che la scorsa primavera hanno rilasciato il loro secondo full-length “Zenith”, uscito per Musica Altra / Bordello A Parigi / Edison Box.  Anticipato dal singolo “Mazel Tov II”, “Zenith” è un’intensa cavalcata lisergica, fatta di sonorità spaziali, pulsazioni ossessive e melodie stralunate, organizzate in 8 brani di grande impatto e dal sapore squisitamente internazionale. Gli Indianizer convincono anche dal vivo, non lasciando indifferente nemmeno il pubblico della scorsa edizione del TOdays Festival di Torino, dove hanno condiviso il palco con King Gizzard and The Lizard Wizard, The War On Drugs e Bud Spencer Blues Explosion.

In apertura troviamo Mors -al secolo Luca Morselli- al suo esordio solista, dopo la militanza in diverse formazioni sperimentali. Il suo primo lavoro, “Laid Back”, guarda all’indie e allo slacker rock d’oltreoceano ed è stato quasi interamente suonato e registrato da lui nella casa/studio/sala prove in cui vive, in provincia di Varese. Esibitosi per la prima volta dal vivo al NeverWas Radio Fest 2018, Mors ha raccolto molti consensi ed è pronto a replicare sul palco del Circolo Gagarin.

Durante l’evento, per alcuni partecipanti ci sarà anche la possibilità di vivere un’esperienza speciale: un concerto one to one con un’artista a sorpresa selezionato da NeverWas Radio. Qui è come’è andata la volta scorsa con Barack. Ricordiamo che l’ingresso al Circolo Gagarin è riservato ai soci in possesso di tessera Arci.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore