Luca Capodiferro riconfermato alla guida degli Amici della Liuc

Molte le novità introdotte nell'ultima assemblea che ha rinnovato le cariche e ha disposto tre nuove borse di studio

luca capodiferro

«Un’Associazione che si rinnova senza perdere la propria identità, aprendosi alla società civile e al mondo imprenditoriale» : così il Presidente dell’Associazione Amici della LIUC, Luca Capodiferro, commenta le ultime novità riguardanti il sodalizio.

Nato pochi mesi dopo la nascita della LIUC nel 1991, per volontà di imprenditori illuminati, ha l’obiettivo di sostenere l’Università nella propria missioncon particolare attenzione al tema della raccolta fondi e  dell’assegnazione di borse di studio agli studenti più meritevoli.

Ma fra le varie novità, vi è anche un “ritorno al passato”, con l’intento di fare dell’Associazione non solo un Ente erogatore di borse ma anche un momento di contatto e collegamento fra il territorio – con le sue molteplici professionalità – e l’Ateneo.

Novità emerse in occasione della recente Assemblea nel corso della quale sono state rinnovate le cariche associative: a guidare il Consiglio Direttivo per il triennio 2018/21 resta appunto l’Avvocato Luca Capodiferro, affiancato e coadiuvato dal
vice presidente Dr. Vittore Malacrida e dal Tesoriere Dott. Enrico Colombo. Tre i nuovi consiglieri – Fabio Bettinelli, Alessandro Caironi, Fabio Lunghi – che si aggiungono agli altri già in forza all’Associazione: Claudio Cerini, Luigi Colombo, Piero Giardini, Alberto Lazzarini, Ivan Spertini, Marino Vago.

«I nuovi consiglieri – commenta il Presidente – rappresentano un passo significativo nell’ottica di un’apertura ai più giovani e alle istituzioni del territorio. Ora intendiamo introdurre anche le cariche onorarie di Presidente, Consigliere e Socio». E di sicuro,
l’ingresso del neo Presidente della CCIAA di Varese testimonia anche il “cambio di passo” dell’Associazione e la sua volontà di diventare sempre più “attore di primo piano” nel futuro della LIUC.

Sul versante delle borse di studio, alle 5 assegnate nel 2017 se ne aggiungono per il 2018 altre 3: una donata da un primario studio di dottori commercialisti di Gallarate e Milano, le altre due erogate grazie alla sensibilità dei titolari di due importanti aziende del gallaratese. Ma sul fronte borse, altre importanti novità sono attese, con nuovi donatori che potrebbero incrementare di molto il numero di borse erogate.

Ma le novità non si fermano alle borse. «Stiamo rafforzando il legame creatosi con l’Associazione Alumni, che raccoglie i
laureati LIUC – continua Capodiferro – in particolare per dar vita ad una borsa “speciale”, segno del dialogo da tempo avviato, con la Presidente Marinella Latteri, nell’interesse dell’Università».

Non da ultimo, gli Amici stanno rafforzando le attività di comunicazione tra i soci e verso l’esterno. Per seguire l’Associazione, il riferimento è la loro pagina Facebook: Amici della LIUC.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore