Maurizio Zenoni è il nuovo amministratore di Amsc

Commercialista milanese con alcuni incarichi amministrativi alle spalle, ha ricevuto l'incarico dall'assemblea giovedì sera

gallarate generico

I colloqui sono continuati anche nelle ultime ore, ma poi nel pomeriggio di giovedì si è arrivato al nome definitivo, per la guida di Amsc, la ex municipalizzata di Gallarate. La scelta ricade su Maurizio Zenoni, commercialista di Milano e Revisore contabile.

Zenoni ha avuto diverse esperienze di amministrazione, consulenza e di revisione in molte società private e pubbliche.

Nel settore pubblico è stato ad esempio presidente del collegio sindacale di Riccagioia SCPS, una società mista pubblico-privato a cui Regione Lombardia ha affidato in gestione una cascina in Oltrepo Pavese per farne un centro di eccellenza rivolta al mondo della viticoltura e dell’enologia. È stato anche sindaco (sempre nel senso di componente del collegio sindacale) dell’azienda ospedaliera San Paolo di Milano;  attualmente è presidente del collegio sindacale della più grande Asst lombarda, l’azienda socio sanitaria territoriale Nord Milano.

La nomina coincide anche con un cambio d’assetto nei vertici della società partecipata dal Comune di Gallarate: Zenoni sarà Amministratore Unico di Amsc, al posto del cda dimissionario. La nomina spetta al socio di Amsc, cioè al Comune di Gallarate, quindi oggi al sindaco Andrea Cassani: Zanoni nel tardo pomeriggio ha firmato per la nomina, dopo le dimissioni ufficiali di Campari e del resto del Cda nella giornata di venerdì prenderà effettivamente servizio, con l’accettazione dell’incarico

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore