Camara segna, il Varese espugna Legnano

Termina 1-0 per i biancorossi al "Mari", che portano a casa tre punti meritati

legnano varese

Un bel Varese batte 1-0 il Legnano, espugnano il “Mari”. I biancorossi ottengono meritatamente i tre punti nello storico scontro e il solo gol di scarto sembra quasi troppo riduttivo per la gara giocata dai ragazzi di mister Domenicali. Personalità, organizzazione e temperamento sono state le armi per vincere questa gara, con i giovani difensori che concedono poco nulla agli esperti attaccanti lilla, Camara imprendibile sulla fascia e il centrocampo ottimo smistatore di palloni. In classifica però i biancorossi non riescono a rosicchiare punti alla capolista Castellanzese, che vince anche contro la Sestese proseguendo l’ottimo cammino.

Storie tese a fine partita tre le due tifoserie, che provano a entrare in contatto, ma vengono controllati dalla polizia.

FISCHIO D’INIZIO – Pur essendo uno scontro di Eccellenza, tra Legnano e Varese non può essere una gara come le altre e al “Mari” si respira comunque clima di grande sfida. I lilla padroni di casa si presentano allo scontro dopo tre gare senza vittorie (due pareggi e una sconfitta) e mister Erbetta schiera un 4-4-2 con Foglio sulla linea difensiva per curare Camara, mentre in attacco due punte come Grasso e Berberi. Il Varese di Domenicali, che con l’ultima vittoria è salito al secondo posto solitario, risponde con il classico 4-2-3-1 con Camara, Lercara e Scaramuzza alle spalle di Vegnaduzzo.

IL PRIMO TEMPO – Gara accesa sin dai primi minuti, con il Varese più bravo a manovrare e i lilla pronti a colpire in contropiede. La prima occasione da gol arriva al 5’ ed è del Legnano: colpo di testa di Grasso e ottimo intervento di Scapolo in tuffo per deviare in rete. Camara e compagni rispondono al 12’ con un tiro di Etchegoyen dopo un’uscita non perfetta di Cotardo, ma il tiro termina alto. Tra il centrocampista argentino del Varese e il portiere lilla si apre un duello che l’estremo difensore fa suo deviando in angolo le conclusioni avversarie. Il Varese nel finale spinge con più vigore, al 35’ Lercara entra in area da sinistra, non calcia, e prova l’assist trovando impreparati i compagni che non riescono a mettere in rete. Il primo tempo si chiude con un tiro mancino di Camara che Cotardo, ancora lui, alza sopra la traversa.

LA RIPRESA – Erbetta riparte con Giglio al posto di Fautario, ma al 2’ il Varese passa: Scaramuzza sfonda a sinistra, mette in mezzo rasoterra e sul secondo palo Camara è pronto a siglare il gol del vantaggio biancorosso. Il Legnano mette anche Giardino e Crea per Ortolani e D’Onofrio, ma ad andare vicino al gol è ancora il Varese al 10’ con una ripartenza in superiorità numerica che però Scaramuzza questa volta spreca provando un dribbling di troppo. Al 13’ allora sono i lilla a creare i presupposti per il gol con Giardino che trova in area Grasso che controlla bene, si libera di M’Zoughi ma calcia debolmente trovando Scapolo pronto alla parata. Il Legnano prova ad alzare ritmo e baricentro, ma i giovani difensori del Varese non lasciano spazi e i lilla “rimbalzano” sistematicamente contro la retroguardia biancorossa. Nel finale Domenicali si gioca anche la carta Piqueti e il guineano ha due belle occasioni nei 4’ di recupero, ma in entrambi i casi la palla escedi pochissimo. Al triplice fischio dell’arbitro ad esultare sono Camara e compagni, che vincono e convincono.

TABELLINO

Legnano – Varese 0-1 (0-0)

Marcatori: al 2’ st Camara (V).

Legnano (4-4-2): Cotardo; Curci, Bianchi, Nasali, Foglio; Ortolani (dal 4’ st Giardino), Calviello, Fautario (dal 1’ st Giglio), D’Onofrio (dal 4’ st Crea); Berberi, Grasso. A disposizione: Pasiani, Papasodaro, Trenchev, Brusa, Borghi, Miculi. All.: Erbetta.

Varese (4-2-3-1): Scapolo; Lonardi, M’Zoughi, Travaglini, Bianchi; Gestra, Etchegoyen (dal 38’ st Conti); Camara, Lercara (dal 23’ st Marinali), Scaramuzza (dal 31’ st Piqueti); Vegnaduzzo (dal 45’ st Silla). A disposizione: Porro, Mauro, Mondoni, Improvola, Moceri. All.: Domenicali.

Arbitro: sig. Guerra di Venosa (Montanelli e Galigani).

Note: giornata nuvolosa, terreno in non perfette condizioni; Calci d’angolo 4-8; Ammoniti: Curci, Crea, Foglio per il Legnano; Scaramuzza, Gestra, Lonardi per il Varese. Recupero: 1’ + 4’

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 04 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore