Una domenica di Natale ricordando Lorenzo

L’evento natalizio sarà l’occasione per svelare il nome del vincitore del concorso di manga dedicato al giovane tragicamente scomparso in un incidente stradale

Avarie

Gli amici, vivono sempre. E per questo domenica sarà una giornata speciale.

Lo sarà per i piccoli amici, bambini, che aspettano di conoscere babbo Natale al quale consegneranno la loro letterina, aspettando l’arrivo dei regali sotto l’albero.

Lo sarà anche per i ragazzi più grandi, i molti amici e compagni di Lorenzo Mazzini, giovanissima vittima della strada, che sarà ricordato con la premiazione di un concorso di fumetti a lui dedicato.

L’iniziativa si chiama “Aspettando Babbo Natale” e si terrà domenica 9 a Cocquio Trevisago nel piazzale dietro al Comune, in via Roma.

Alle 11 si terrà la premiazione del disegno – un “manga”, fumetto giapponese – del concorso “Un disegno per Lorenzo”.

Alle 14 ciascun bimbo potrà portare la propria letterina a Babbo Natale.

Nel mezzo, alle 12.30, ricco stand gastronomico, tra cui la specialità gratis per tutti della pasta e fagioli.

Avarie

IL CONCORSO DI MANGA
Il gruppo Amici di Cocquio, in collaborazione con la Consulta Giovanile e con il patrocinio del Comune di Cocquio Trevisago, organizza questa prima rassegna di fumetti manga per ricordare un grande Amico, Lorenzo Mazzini, tragicamente scomparso in un incidente stradale.
Nonostante Lorenzo avesse solo 16 anni, aveva già partecipato attivamente a più eventi del nostro gruppo.
Lorenzo era un grande appassionato disegnatore di fumetti Manga e con questa rassegna/concorso, la nostra intenzione è di ricordarlo sempre in mezzo a noi.
La partecipazione è aperta a tutti coloro i quali desiderano ricordare Lorenzo anche con un semplice disegno, che abbia come tema la serie dei manga.
(l’evento su facebook)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore