Lista Orrigoni: “Non vogliamo rubare le lucine a Leggiuno”

Dopo le reazioni sui social, i consiglieri comunali che hanno proposto l'emendamento hanno inviato una lettera con le loro precisazioni

Le lucine di Leggiuno negli scatti Mattenry.raw

Dopo le reazioni sui social alla proposta della lista Orrigoni sulle lucine di Leggiuno a Varese,  i consiglieri comunali che hanno proposto l’emendamento hanno inviato una lettera con le loro precisazioni: ecco il testo integrale.

In seguito alle reazioni sui social dovute alla notizia della nostra proposta di trasferire le lucine di Leggiuno a Varese, ci teniamo a precisare quanto segue:
noi non vogliamo comprare o rubare questa attrazione turistica a Leggiuno. Siamo stati contattati più di un anno fa dagli organizzatori, che lamentavano la difficoltà di relazionarsi con l’amministrazione locale e di continuare a organizzare e svolgere l’evento a Leggiuno. Così ci hanno chiesto se il Comune di Varese era disponibile ad accogliere questa fantastica manifestazione, ed è sorto il problema di dover anticipare i circa 150mila euro per l’organizzazione.
L’emendamento presentato dalla lista Orrigoni per finanziare la realizzazione dell’evento, non è altro che l’anticipo di questa somma, la quale viene ripagata dall’indotto turistico conseguente e dalla somministrazione di cibo e bevande da parte degli organizzatori, senza alcun costo per i commercianti varesini e con l’eventuale necessità per il Comune di dover coprire solo una piccola cifra di differenza, giustificata però dalla portata turistica delle lucine: riteniamo, infatti, che investire nel turismo sia un’occasione per la crescita della città e per creare un indotto positivo a favore delle attività commerciali varesine.

Cogliamo l’occasione per augurare un sereno Santo Natale e un felice 2019 a tutti.

I consiglieri comunali della lista Orrigoni

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 18 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore