Castellanzese, stop in casa con la Varesina. Busto 81 secondo da solo

Albizzati decide il big match all'85' a favore dei rossoblu di Spilli. Ferri (foto) e compagni piegano il C. di Vigevano e sono a -7 dalla vetta. Sestese e Legnano OK, rammarico Union Villa

Varese - Busto 81

Diversi spunti interessanti nella prima giornata di ritorno del Girone A di Eccellenza, sempre in attesa di capire le evoluzioni societarie del Varese che nel frattempo ha pareggiato 0-0 sul Verbano (QUI il nostro servizio).

La notizia principale arriva da Castellanza dove i padroni di casa perdono con la Varesina e vedono assottigliarsi il margine di vantaggio sulle inseguitrici tra le quali primeggiano il Busto 81 – ora secondo da solo – e il Legnano che infligge un severo 3-0 alla Castanese (Provasio, Grasso e Ronchi). La sconfitta del Fenegrò nell’anticipo con l’Alcione è l’altro risultato di rilievo per quanto riguarda le parti alte della classifica.

CASTELLANZESE – VARESINA 0-1

Una rete di Albizzati a pochi minuti dallo scadere regala tre punti d’oro alla Varesina e – soprattutto, visto dalle altre squadre – permette di fermare la Castellanzese capolista: la squadra di Roncari, dominatrice nelle prime 13 partite, ha così perso due delle ultime tre gare giocate, pur mantenendo un certo vantaggio sulle inseguitrici.
Ospiti meglio in avvio, Castellanzese più intraprendente nella seconda parte del primo tempo anche se quasi solo con conclusioni da lontano su cui Ghirlandi fa buona guardia. Al 41′ prima vera occasione della Varesina con Albizzati che sfiora di testa un assist di Tino ma non basta per insaccare: 0-0 alla pausa.
Nella ripresa cambia qualche uomo, le due squadre si punzecchiano ma senza particolari rischi per i portieri fino al 70′, quando Cargiolli non sfrutta un ottimo pallone dopo essersi fatto trovare libero. La Castellanzese ci prova con Colombo e De Dionigi ma all’85’ è Albizzati a marchiare a fuoco il match, deviando di testa un pallone crossato da Tino e prolungato da Cargiolli.

BUSTO 81 – C. di VIGEVANO 2-1

Dopo primo tempo a reti bianche e dopo un attimo di apprensione, dovuta alla rete di Fiore in apertura di ripresa, il Busto 81 ha innestato le marce alte per conquistare tre punti molto pesanti che permettono ai biancorossi di salire al secondo posto della classifica e ridurre – almeno un poco – il divario con la capolista Castellanzese. Partita più complicata del previsto quella contro il Città di Vigevano, con i lomellini capaci appunto di gelare il “Chinetti” con Fiore. Il Busto ha però avuto la prontezza di reagire in pochi istanti, pareggiando il conto con Berberi. E quando la partita si è avviata verso la sua fine, il gol di Becchio ha sistemato le cose a favore dei padroni di casa.

SESTESE – FERRERA ERBOGNONE 2-1

Come per il Busto, anche la vittoria della Sestese è stata importante ma sudata contro un’avversaria della fascia bassa del girone, più precisamente del fanalino di coda Ferrera Erbognone. I biancoazzurri però sono stati bravi a rispettare il pronostico nonostante il momentaneo vantaggio messo a segno da Mullici per i pavesi dopo meno di 10′ di gioco. La Sestese ha avuto il merito di pareggiare pochi minuti dopo con il principale protagonista del match, Giacomo Novello, che sul finire del primo tempo ha confezionato la doppietta personale e siglato il definitivo 2-1.

ARDOR LAZZATE – UNION VILLA 2-2

Dalla gioia al dolore: l’Union Villa culla a lungo la speranza di un convincente successo esterno sul campo di Lazzate ma proprio allo scadere – e a recupero abbondantemente inoltrato – è costretto ad accontentarsi di un pareggio amarissimo. La squadra di Cassano Magnago si era portata avanti sullo 0-2 con le reti segnate da Marcinnò e Andriuoli (alla prima presenza con l’Union) rispettivamente al 20′ e al 25′ del primo tempo. Risultato poi congelato dai rossoblu sia all’intervallo, sia per lunga parte della ripresa. L’Ardor Lazzate però ha accorciato al 37′ del secondo tempo con Gambino, a segno su rigore, e il forcing finale ha portato al pareggio dei padroni di casa con Sala al tramonto del match, cioè al 50′ della ripresa. L’Union Villa perde così l’occasione di riavvicinarsi alla zona salvezza-diretta e resta terz’ultima in pieno gruppo playout.

 

CLASSIFICA (dopo 16 giornate): CASTELLANZESE 38; BUSTO 31; Fenegrò, Legnano, VERBANO 29; VARESE* 28; VARESINA 27; SESTESE 25; Acc. Pavese 23; Alcione Milano 21; Mariano 19; Ardor Lazzate 16; Castanese 13; UNION V. CASSANO 11; C. di Vigevano 9; Ferrera Erbognone 6.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore