Esselunga, sta per arrivare il momento delle opere sulla viabilità

Continuano i cantieri all’ex Malerba in via Gasparotto

Esselunga gennaio 2019

Continuano a grandi passi i cantieri per la realizzazione dell’Esselunga nella sede che fu della Malerba, in viale Gasparotto a Varese.

Mentre i lavori del fabbricato privato procedono a grandi passi, sta per concludersi il procedimento tecnico per l’approvazione delle opere compensative, che cambieranno la viabilità nei pressi del grande supermercato che cambierà il volto in entrata a Varese. «Un procedimento che dovrebbe arrivare a conclusione per gennaio/febbraio» ha ricordato l’assessore all’urbanistica Andrea Civati.

Secondo gli “storici” accordi con l’Amministrazione comunale, tra le opere che l’azienda costruirà in cambio ci sono, oltre alle tre rotonde che permetteranno di eliminare i semafori, anche due uscite autostradali che permetteranno ai veicoli di lasciare la bretella autostradale per arrivare sulla terza rotonda, che sarà costruita a ridosso dell’autostrada.

Non sarà tuttavia possibile entrare nella bretella dalla viabilità ordinaria: Anas, all’epoca della presentazione del progetto, non l’ha consentito.

Esselunga, sì al piano. Come cambia la viabilità

La nuova grande struttura di vendita avrà una superficie complessiva di vendita di 4.200 metri quadri, di cui 2.800 destinati alla vendita di prodotti alimentari e 1.400 per beni non alimentari.

L’autorizzazione è stata concessa nell’ambito del PII “Ambito di trasformazione AT21-Malerba” e ha già comportato per la società un impegno anche a favore dei piccoli negozi.

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.