Hammond, Invidia (M5S): “Portate il caso al Ministero del Lavoro”

Il deputato del varesotto chiede ai sindacati di coinvolgere il Ministero del Lavoro vista "l'inconcludenza del tavolo tra sindacati ed azienda!

niccolò invidia m5s

“A seguito dei recenti incontri inconcludenti dei sindacati con i vertici aziendali della Hammond Power Solutions a riguardo della vendita di quest’ultima, mi rivolgo ancora una volta ai sindacati FIOM e FIM: bene intavolare un incontro con la Regione ma coinvolgere il Ministero del lavoro è ugualmente fondamentale e prioritario. Aprite il dialogo col Ministero, che non ha ricevuto ancora alcuna comunicazione in merito, prima che sia troppo tardi. Il licenziamento dei dipendenti della HPS o un accordo al ribasso sarebbe una grave perdita sia sociale che dell’altissimo know how professionale del nostro territorio”.

Commenta così il deputato del Movimento 5 Stelle Niccolò Invidia le recenti dichiarazioni dei rappresentanti Fiom e Fim a seguito del terzo incontro sul futuro della HPS.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore