“I monologhi della vagina” in scena al Sociale

Lo spettacolo è in programma per venerdì 8 marzo, Festa della Donna. In scena la Piccola Compagnia Instabile

Generico 2018

Dopo il grande successo della performance in “Ferite a morte”, con Liliana Maffei e Simona Bramanti, la Piccola Compagnia Instabile torna protagonista sul palcoscenico in occasione della festa della donna, in programma come da tradizione l’8 marzo.

L’appuntamento, per quello che si presenta come un divertente bis teatrale dedicato al mondo femminile, è al Sociale di Luino per le ore 21 di venerdì. In scena il capolavoro della drammaturga newyorkese Eve Ensler “I monologhi della vagina“, presentato a Broadway per la prima volta nel 1996, vincitore di un Obie Award e successivamente diventato anche un libro cult.

L’opera si presenta al pubblico come un crogiolo di testimonianze di donne che si sono raccontate all’autrice con spiazzante onestà e feroce disincanto. Le attrici, Liliana e Simona,parlano in modo schietto e diretto al pubblico, citando parti del libro che affronta diversi temi, tutti al femminile. La vagina è il simbolo di questa femminilità che negli aneddoti che si susseguono viene edulcorata, elogiata, resa sterile, maltrattata. Il pubblico viene coinvolto in momenti di sfrenata ilarità e timida commozione.

I presupposti sono dunque quelli di una serata piacevole e coinvolgente, sia per le donne che per le coppie che decideranno di passare questa ricorrenza insieme, senza sentirsi fuori luogo. Il costo del biglietto, brindisi compreso, è di 15 euro. Per ulteriori informazioni contattare il numero 330.295858 oppure 0332.511.779

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Perru

    Spettacolo per la FESTA DELLA DONNA piu che deludente considerando il prezzo di entrata di 15 Euro per un’ora “di monologhi della vagina”!!! Questo dice la mia VAGINA!!!
    Il giorno della DONNA un evento cosi dovrebbe essere gratuito o meglio, il devoluto andrebbe dato in beneficenza per una buona causa al femminile!!!
    Ai organizzatori: Non è ancora troppo tardi per una donazione!!!

Segnala Errore