Un anno “tutto gusto” con i corsi Tigros 2019

Sono 20 le lezioni, tra tecniche di cucina e lezioni di cucina gourmet, previste dal 15 aprile al 10 dicembre 2019, in ben 5 sedi diverse

Corsi tigros 2019 generiche

Sono completamente dedicati al gusto i corsi di cucina Tigros 2019: tra tecniche di cucina e ricette gourmet, sono 20 le lezioni – tutte gratuite – previste dal 15 aprile al 10 dicembre 2019, in ben 5 sedi diverse: Solbiate Arno, Busto Arsizio, Buguggiate, Castellanza e, novità 2019, la nuova sede del Buongusto di Gerenzano.

Dieci sono i corsi dedicati alle tecniche di cucina, con chef preparatissimi che si occupano di: Cucina e contorni, Tecniche di pasticceria, Pasta Fresca, Cottura a basse temperature, Sushi e sashimi, Street food, Fritti e Tempure, nuove tecniche di cottura BBQ, BBQ speciale pesce, Pizza e pane homemade.

Ma dieci sono i corsi dedicati alla cucina gourmet, che hanno come argomenti il menu di Pasqua, i Finger Food, la cucina Lombarda, la cucina veggy e vegan, i “dolci di natura”, zuppe e minestroni, salse, carne della tradizione, il menu di natale e i regali da cucinare.

Tra gli chef grandi conferme (Da Davide Brovelli del Sole di Ranco al pitmaster BBQ di Agricola Mirko Vincenzi, dallo chef patissier di Zamberletti Davide Lista al patron della locanda del Chierichetto Fabio Sauli, dallo Chef del ristorante Panorama Golf Alberto Broggini allo chef della Locanda Pozzetto Luigino Pavanello) ma anche interessanti novità: come chef Antonello Cioffi della notissima pizzeria Piedigrotta di Varese nello speciale pizza homemade, o chef Gianmario Carta, alla guida della cucina del Birrificio di Como.

TUTTI GLI APPUNTAMENTI

Sarà un lungo e gustoso anno per i corsi Tigros, che comincia lunedì 15 aprile dalle 17 alle 19 al Buongusto di Solbiate Arno, in via del Lavoro 45. A raccontare del Menu di Pasqua ci sarà Chef Fabio Sauli della Locanda del Chierichetto – Gurone di Malnate (VA).

Fabio Sauli e il gusto della pasta fresca
Fabio Sauli

Martedì 23 aprile allo stesso orario, sempre a Solbiate Arno, protagonisti saranno i Finger Food: raccontati quest’anno da chef Gabriele Castellanza del ristorante La Posteria, che sta in una corte seicentesca nel centro di Varese. Più ancora che di finger food, lui parlerà di “rubitt”, piccoli assaggi di specialità realizzati con materie prime d’eccellenza che ha rinominato in bosino.

Martedì 7 maggio l’appuntamento è a Castellanza, con uno chef già noto ai corsisti Tigros: Alberto Broggini, ora a capo del ristorante Panorama Golf di Varese. Broggini parlerà di “cucina e contorni”.

Corsi Tigros 2018: tu sei quel che mangi
Alberto Broggini

Mercoledì 15 maggio si parlerà invece di tecniche di Pasticceria al buongusto di Busto Arsizio, in Viale Pirandello 9: a farlo sarà lo chef Pâtissier Davide Lista, della pasticceria Zamberletti, già apprezzatissimo dai corsisti.

Sarà dedicato invece alla pasta fresca l’appuntamento di mercoledì 22 maggio al Buongusto di Castellanza, in via Bettinelli 10: a far scoprire i segreti di queste preparazioni sarà una “new entry”: lo chef Christian Bottini de La Rampolina di Campino di Stresa (VB)

A parlare di cucina lombarda, martedì 28 maggio al Buongusto di Buguggiate in via Verdi 24 ci sarà invece chef Costantino Di Claudio , patron della celebre Osteria del Sass di Besozzo.

Mercoledì 5 giugno torna invece uno dei maestri più apprezzati da chi ha già frequentato i corsi Tigros, una sicurezza da ormai molti anni: Chef Davide Brovelli de Il sole di Ranco, che, al Buongusto di Busto Arsizio spiegherà una delle cotture più alla moda del momento: la cottura a basse temperature

Falafel e Hamburger di lenticchie, il lato veg di Davide Brovelli
Davide Brovelli

Si parla di street food, invece, giovedì 20 giugno al Buongusto di Busto Arsizio: ad affrontare l’argomento sarà chef Gianmario Carta del più grande birrificio d’Italia: il Birrificio di Como.

Di Fritti e tempure si parlerà invece giovedì 27 giugno in una nuova sede per i corsi Tigros. quella di Gerenzano, in via Carducci 21. A farlo sarà chef Michele Mauri del ristorante la Piazzetta di Origgio. Una “nuova entrata” tra i maestri dei corsi Tigros, a buon diritto: Mauri è membro di Chic, Charming Italian Chef, associazione che dal 2009 aggrega professionisti della ristorazione il cui comune denominatore è espresso dall’altissimo livello delle preparazioni che propongono.

L’ultimo corso prima della pausa estiva non poteva essere che dedicato al barbecue: con “BBQ, nuove tecniche di cotturavenerdì 5 luglio torna, al Buongusto di Buguggiate, Mirko Vincenzi, pitmaster di Agricola home & garden di Varese, volto simbolo della Barbecue Academy di Agricola dal momento della sua fondazione e ben noto e apprezzato, tra i maestri dei Corsi Tigros. 

lezione Tigros all'aperto per imparare le basi del barbecue
Mirko Vincenzi

Mirko Vincenzi sarà protagonista però anche del primo corso dopo la pausa estiva: venerdì 13 settembre, sempre al Buongusto di Buguggiate, presenterà i segreti di un ottimo BBQ di pesce.

Martedì 17 settembre al Buongusto di Gerenzano sarà protagonista, con un argomento sempre più sulla cresta dell’onda, la la cuoca consulente, insegnante e ricercatrice di Alta Cucina Vegana e Crudista Daniela Cicioni, nel giugno del 2014 vince la prima edizione del Contest Internazionale di Cucina Vegana all’interno del festival “The Vegetarian Chance” fondato da Pietro Leemann e da Gabriele Eschenazi. Con queste importanti premesse, Cicioni tratterà, ovviamente, di cucina veggie e vegan.

Lunedì 7 ottobre si torna a parlare di dolci: al Buongusto di Solbiate Arno, chef Luigi Lanzani, a capo della cucina del ristorante “Tana dell’Isolino Isolino Virginia” della piccola isola nel lago di Varese, parlerà di “Dolci di natura”, cioè come rendere la frutta un vero e proprio dessert.

E si parla di pizza, e che pizza, lunedì 14 ottobre al Buongusto di Buguggiate: in cattedra salirà per la prima volta, per il corso di “pizza e pane homemade” chef Antonello Cioffi della mitica pizzeria la Piedigrotta, aperta a Varese dal 1974 e nota per la lievitazione della loro paste e per gli ingredienti gourmet.

Di zuppe e minestroni si parlerà lunedì 28 ottobre, al Buongusto di Solbiate Arno: a farlo sarà il già conosciuto chef Luigi Pavanello a capo della Locanda Pozzetto di Laveno Mombello, che si è da poco conquistata – meritatamente – il riconoscimento del Piatto Michelin. 

luigino pavanello
Luigi Pavanello

A parlare di salse, come perfetto complemento a ogni piatto, mercoledi 6 novembre al Buongusto di Gerenzano ci sarà per la prima volta lo chef di un locale speciale: si tratta di Alberto Emoli de I Poeti del Gusto di Saronno, locale che “fa rivivere i piatti dei ricordi e i profumi dell’infanzia”.

Sempre a Gerenzano, mercoledì 20 novembre si parlerà di carne della tradizione nella cucina lombarda. Protagonista sarà un altro nuovo maestro, lo chef Oriano Cachero del ristorante Il Passerotto 1890 di Saronno.

Giovedì 28 novembre al Buongusto di Busto Arsizio sarà lo Chef Vittorio Tarantola del ristorante Tarantola di Appiano Gentile, locale storico (nato negli anni settanta) immerso nel parco Pineta, a parlare dell’atteso Menu di Natale.

Il programma 2019 dei corsi Tigros si conclude, infine, con una simpatica novità: un corso su I regali da cucinare, un po’ di dolci idee da mettere sotto l’albero. A tenerlo sarà Fabio Longhin, Chef Pâtissier della pasticceria Chiara di Olgiate Olona che, dopo tanti anni in laboratorio e “dietro le quinte” decide di uscire allo scoperto e portare la pasticceria di famiglia su un nuovo piano, con parole d’ordine come modernità e innovazione. L’appuntamento è per martedì 10 dicembre al Buongusto di Castellanza.

INFO E PRENOTAZIONI

Come sempre, tutti i corsi si terranno dalle 17 alle 19, nei ristoranti Buongusto coinvolti: i corsi sono gratuiti e richiedono solo il possesso di Tigros Card (anch’essa gratuita): ci si può iscrivere online al sito www.tigros.it, oppure telefonicamente al numero verde 800 905033.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore