A Saronno arrivano i cani antidroga della Polizia Locale

Il primo servizio è stato fatto sull'asse stazione-scuole: pizzicati due ragazzini trovati in possesso di modiche quantità di marijuana e hashish

Saronno generica genererico

A Saronno sbarcano i cani antidroga. Non quelli di Polizia, Carabinieri o Finanza (che ci sono già), ma quelli della Polizia Locale, che si aggiungono.

La prima pattuglia antidroga è stata sperimentata alle 7.30 di giovedì 29 maggio: i servizi verranno replicati nei prossimi mesi con cadenza regolare. I controlli effettuati nel primo giorno hanno riguardato la zona della stazione e i percorsi stazione-scuole.
Sono stati “pizzicati” due ragazzi, trovati in possesso di marijuana e hashish per uso personale: non è reato, ma verranno segnalati alla Prefettura.

«Un servizio che ho fortemente voluto per potenziare maggiormente il controllo della città e il contrasto all’uso e spaccio di stupefacenti» dice il sindaco di Saronno, Alessandro Fagioli. «Attività resa possibile anche grazie alle azioni messe in campo dalla mia amministrazione, penso ad esempio alle nuove assunzioni di vigili, all’aver portato sulla strada più agenti possibili rispetto al lavoro d’ufficio e all’acquisto di nuovi strumenti tecnologici».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.