In moto sull’acqua a oltre 100 all’ora: il record di Luca Colombo

Il centauro milanese ha toccato i 104 all'ora sul lago di Como grazie a una configurazione speciale della sua Honda da motocross. Demolito il primato dell'australiano Maddison

Il record di Luca Colombo sul lago di Como

A 104 all’ora, in moto, sul lago: Luca Colombo, pilota milanese di motocross ha letteralmente polverizzato il record del mondo di questa curiosa specialità motoristica che apparteneva all’australiano Robbie Maddison con 93,3 chilometri orari.

Galleria fotografica

Il record di Luca Colombo sul lago di Como 4 di 5

Sulle acque del lago di Como, tra Gravedona e il lido di Dongo, Colombo ha spinto al massimo la sua Honda 450 dotata di pattini e di una speciale ruota posteriore “a pale” per 2’43”, toccando per l’appunto una punta di velocità che gli è valso il primato nonostante – subito dopo – un’onda abbia innescato il sistema di gonfiamento automatico (una sorta di airbag) installato per evitare impatti duri in caso di caduta.

E così la scena all’arrivo è stata ancora più curiosa del previsto, con Colombo – bravo comunque a non perdere il controllo della moto – “abbracciato” a una sorta di gommone come si vede nelle foto. In tutto il centauro lombardo ha percorso a filo d’acqua 1,9 chilometri, facendo attenzione a non scendere mai sotto la soglia minima per rimanere sulla superficie del lago ed evitare quindi rischi di affondamento.

«Sono davvero soddisfatto, ho voluto questo record anche se è stato difficile aggiungere ogni chilometro orario in più. In fase di preparazione abbiamo registrato molti dati relativi alla velocità sull’acqua, ma ci sono ancora molti fattori sconosciuti. La verità è che non sai mai cosa succederà ogni volta che metto la mia moto sulle onde. Tutti hanno fatto un grande sforzo: Giorgio Lumini e Angelo Pezzano, che mi hanno seguito con la loro grande professionalità, il team di Red Moto che mi ha supportato in tutte le richieste e tutti i partner che hanno dato il loro contributo a questa sfida. Il record appartiene anche a tutti loro».

Il primato fatto segnare da Colombo segue di circa due anni un’altra clamorosa impresa: quella di percorrere tutto il tratto di lago di Como tra Gravedona e Colico: era il 30 luglio 2017 e la sua “navigazione” fu una antesignana del record di oggi, visto che Luca toccò una velocità massima decisamente ragguardevole di 83 all’ora, viaggiando a circa 75 di media.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 06 luglio 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il record di Luca Colombo sul lago di Como 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore