San Michele, gioiello romanico di Oleggio

Nel comune piemontese sarà possibile festeggiare San Michele tra le mura del museo d'arte religiosa e nella basilica, con una visita guidata e curata da una esperta d'arte d'eccezione

oleggio basilica

Trascorrere San Michele immersi nella cultura e tra splendidi affreschi ben conservarti: questa l’idea dell’amministrazione di Oleggio, in provincia di Novara.

Domenica 29 settembre, infatti, dalle 15.30 alle 17.30 sarà possibile visitare il museo d’Arte Religiosa di Oleggio e la basilica romanca di san Michele in occasione della festività dedicata a san Michele.

Il punto di ritrovo è alla chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo (piazza don G. Bertotti, 2), alle ore 15.20. Per l’occasione i visitatori potranno, accompagnati dai volontari, ammirare le collezioni del museo e raggiungere successivamente  la basilica di San Michele (via Mezzomerico, 10): qui, dalle 16.30, si svolgerà la visita guidata curata dalla storica dell’arte Maura Mattachini. La chiesa è un vero e proprio gioiello dell’arte romanica in area padana sia dal punto di vista architettonico sia per i cicli di affreschi conservati al suo interno, che comprendono episodi molto particolari, come la misteriosa figura di donna che guida uno squadrone di cavalieri…

L’ingresso è gratuito, per maggiori informazioni si può consultare la pagina Facebook del museo. Il
prossimo evento si terrà domenica 6 ottobre in occasione della visita guidata a “La Madonna vestita di seta”.

di
Pubblicato il 20 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore