L’amore ai tempi di Facebook, Francesco Alberoni ospite dei Giardini letterari

Il sociologo presenterà il suo nuovo libro mercoledì 4 settembre alle 19 alla Biblioteca civica

Generico 2018

Dopo la pausa estiva, riprendono i “Giardini Letterari”, una kermesse sui temi di attualità diretta da Cristina Bellon e organizzata da Coopuf iniziative culturali in collaborazione con la Biblioteca Civica di Varese, nell’ambito del format #INbiblioteca e con il patrocinio dell’Università Insubria. Si inizia con un big: il sociologo Francesco Alberoni. Il suo intervento è previsto per mercoledì 4 settembre, alle ore 19 presso la Biblioteca Civica. Studioso dei movimenti collettivi e dei sentimenti umani, i suoi libri sono stati tradotti in trenta lingue, letti e studiati da milioni di persone in tutto il mondo. Nella sua lunga carriera ha insegnato in varie università ed è stato rettore dell’Università di Trento e dello Iulm di Milano. È stato editorialista per 25 anni del “Corriere della sera”

Alberoni presenterà “Amore mio come sei cambiato” (Piemme), un saggio sull’amore, sul suo cambiamento nel tempo e su come viverlo oggi. Insieme a lui, sarà presente la coautrice Cristina Cattaneo, psicologa e psicoterapeuta, che studia le influenze sociali sui processi emozionali. Modera l’incontro Rosi Brandi, caporedattore della “Prealpina”.

A quarant’anni dal successo planetario del bestseller “Innamoramento e amore”, Alberoni ci parlerà di una nuova straordinaria indagine nell’universo amoroso, partendo dalla notizia delle quattordici donne tutte fidanzate, senza saperlo, con lo stesso ragazzo conosciuto su Facebook. Nessuna dubitava di lui. Tutte si sentivano amate e innamorate a loro volta di quest’uomo speciale.

Dopo la rivoluzione sessuale, non è stato solo il web a stravolgere le dinamiche affettive, e molto c’è da comprendere sulle nuove modalità di formazione della coppia e dell’identità sessuale, sui processi del desiderio, sull’intimità e la costruzione di una storia amorosa durevole nel tempo.

Mentre per millenni si sono amplificate le differenze fra i due sessi, negli ultimi cinquant’anni si è diffusa l’ideologia dell’uguaglianza. Ma vi sono domande che continuamente ritornano: uomini e donne sono più uguali o più diversi? Cercano nell’altro le affinità o le differenze? E queste affinità o differenze affondano nella natura o nella cultura? E la rivoluzione comunicativa di Internet e dei social come ha cambiato i processi dell’innamoramento e dell’amore? Con coinvolgenti case-histories, Alberoni e Cattaneo ci porteranno nelle pieghe più profonde del più affascinante dei misteri umani.

Il prossimo appuntamento con i “Giardini Letterari” è previsto per mercoledì 11 settembre – ore 19, presso la Biblioteca Civica di via Sacco 9 – con Ivana Castoldi che presenterà “Le ragioni degli uomini” (Feltrinelli).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore