All’Iper il calendario della Polizia

Allestimento di un tavolo della polizia scientifica dove i bimbi diventeranno piccoli detective

Avarie

Passione impegno e servizio sociale sono principi che animano da sempre la polizia di stato, l’amore per la giustizia e l’impegno costante verso i più deboli si colgono negli scatti che il fotografo Paolo Pellegrin ha raccolto nel calendario della polizia di stato per l’anno 2020, che con le immagini in bianco e nero e’ riuscito a raccontare le donne e gli uomini della polizia di stato nella loro quotidianità operativa.

Pertanto anche quest’anno la questura di Varese nell’ambito della promozione della vendita dei calendari della polizia di stato 2020 in collaborazione con Unicef e l’associazione amici del caffé teatro ha organizzato nella giornata di domani 30 novembre presso il centro commerciale iper di viale Belforte un allestimento di un tavolo della polizia scientifica dove i bambini potranno divertirsi e cimentarsi con il materiale (a loro adattato polverina lavabile), per rilevare le impronte digitali ed ammirare l’autovettura storica alfa romeo 75.

In questo contesto si potra’ prenotare il calendario della polizia di stato che darà il diritto a partecipare alla terza edizione dello spettacolo teatrale che si svolgerà il 9 dicembre presso le Ville Ponti.

Quest’anno parte del ricavato sarà devoluto al progetto per il trentesimo anniversario della convenzione Onu dei diritti dell’infanzia e dell’adoloscenza e parte al fondo della polizia di stato progetto Marco Valerio, per aiutare i figli malati dei poliziotti.

Esserci sempre con passione, impegno, servizio sociale vicino alla comunità e alle fasce più deboli.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore