Arriva la neve, sopralluogo a Monteviasco

Istituzioni questa mattina nel piccolo borgo per testare gli apparati di sicurezza

curiglia con monteviasco

A un anno dalla tragedia che ha causato la morte del manutentore dell’impianto a fune Ponte di Piero-Monteviasco Silvano Dellea, e alla vigilia dell’inverno, le istituzioni locali si sono date appuntamento nel borgo sospeso sulla montagna.

Obiettivo – come riporta il sindaco Nora Sahnane – “fare il punto della situazione prima dell’arrivo della brutta stagione” di cui oggi, lunedì, si è avuto un assaggio. In vetta c’è materiale sanitario portato lo scorso anno in spalla da personale del Soccorso Alpino – presente all’incontro odierno – : sono stati controllati i kit di primo intervento sanitario e dei vigili del fuoco e verificata la funzionalità dell’elisuperficie.

All’incontro erano presenti anche i vertici di Ats Insubria, carabinieri, vigili del fuoco e Areu. Ad oggi nella piccola frazione vivono quattro persone e l’attenzione è alta anche da chi vive più a valle: sabato su Facebook alcuni residenti avevano annunciato un ritrovo al Ponte di Piero in mattinata per esternare la necessità di interventi rapidi per il ripristino del collegamento.

Una richiesta che arriva alla vigilia della triste ricorrenza che fermo’ la funivia, prima sequestrata dalla magistratura per dar seguito a perizie ed esami tecnici, poi ferma per ragioni di sicurezza. Ora le indagini per omicidio colposo sono quasi chiuse e resta da completare l’iter per dare seguito ai lavori (finanziati da Regione Lombardia), dopo l’individuazione del nuovo gestore, assegnatario del servizio, una cooperativa.

di
Pubblicato il 11 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore