Esplosione in una cascina, morti tre vigili del fuoco. Trovato un timer

Lo scoppio è avvenuto la notte scorsa in un paesino in provincia di Alessandria. Feriti anche un altro pompiere e un carabiniere

Tre vigili del fuoco sono morti la notte scorsa , attorno alle due, nell’esplosione di un cascinale. Il tragico fatto è avvenuto nell’Alessandrino.

Galleria fotografica

Esplode un cascinale, morti 3 Vigili del Fuoco 4 di 6

Nel paese di Quargnento, al confine con le colline del Monferrato, la porzione disabitata di uno stabile, per cause al vaglio degli inquirenti, è esplosa. Sono rimasti feriti anche altri due pompieri e un carabiniere che sono stati trasportati in ospedale.

Il corpo senza vita di un terzo vigile del fuoco è stato ritrovato attorno alle 8, tra le macerie dello stabile. È considerata credibile l’origine dolosa della deflagrazione: secondo La Stampa è stata trovata una bombola di gas collegata a un timer.

Anche dalla Lombardia è arrivata la solidarietà del presidente Attilio Fontana: «Una notizia tremenda. Ancor più grave e inaccettabile perché sembrerebbe essere caratterizzata da un’azione dolosa. Una preghiera per chi non c’è più, cordiglio e vicinanza ai loro cari, a tutto il Corpo dei Vigili del Fuoco e, attraverso il presidente Cirio, a tutta la comunità piemontese. E che la Giustizia faccia il suo corso individuando le responsabilità».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 novembre 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Esplode un cascinale, morti 3 Vigili del Fuoco 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore