Quantcast

Fallimento Angelina Group, dipendenti a casa anche a Cislago e Caronno Pertusella

Dichiarato il fallimento della catena di pizzerie di Lissone che impiegava 140 lavoratori, quasi tutti a tempo determinato. Chiuse le pizzerie nel Varesotto

fallimento pizzeria donn'angelin caronno pertusella

Il fallimento di Angelina Group, società proprietaria di diverse pizzerie del marchio Donn’Angelin con sede centrale a Lissone, lascia senza lavoro i 140 dipendenti. Lo scorso 6 novembre il tribunale di Monza ha decretato il fallimento della società che era in concordato preventivo già da luglio.

L’azienda ha la sua sede centrale a Lissone in via San Rocco e altri esercizi a Muggiò, Bresso, Cislago e Caronno Pertusella. A portare avanti l’istanza sono stati gli stessi magistrati della Procura di fronte all’impossibilità di ripartire con nuovi capitali.

Dei 140 dipendenti solo 14 erano a tempo indeterminato mentre 60 avevano un contratto a tempo determinato in scadenza e altri 60 sempre a tempo determinato ma non in scadenza.

L’unica speranza è affidata alla possibilità che il curatore fallimentare Pino Sorrentino riesca a cedere i rami d’azienda per far ripartire almeno una parte delle pizzerie.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore