“Go Blue”: il palazzo comunale si colora per i bambini

Per la giornata mondiale dei Diritti dell'infanzia del 20 novembre i bambini delle scuole di Luvinate marciano per i loro diritti e il Comune si illumina di Blu, aderendo alla campagna di Unicef

Generico 2018

Il Comune illuminato di blu per le serate di questa settimana, dal 19 al 24 novembre, in adesione al “GO BLUE”, l’iniziativa mondiale lanciata da Unicef per il 30° anniversario dell’approvazione da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

La proposta #goblue è stata lanciata nel novembre 2018 e molte città in tutto il mondo – anche in Italia – hanno già aderito.
Su invito del corpo docenti e viste le molteplici attività intraprese dai bambini della Pedotti di Luvinate proprio sulla difesa e la promozione dei diritti per tutti i bambini, anche l’Amministrazione comunale ha deciso di “colorarsi”, per essere al fianco di quanti lavorano ogni giorno per garantire e realizzare dignità e libertà per tutti i ragazzi.
Così, grazie all’impegno di alcuni volontari, già dal 19 novembre il Municipio di Luvinate è illuminato di blu.

Nella mattinata di mercoledì 20 novembre invece  i bambini di prima e seconda classe della primaria, insieme ad una rappresentanza della Scuola Materna, hanno dato vita a una “marcia dei diritti” fino a Barasso dove, insieme alle altre scuole del Comprensivo e ai rappresentanti dei Comuni, hanno trascorso una mattinata di laboratori e riflessioni insieme.
I bambini delle classi III, IV e V della Primaria hanno invece partecipato alla manifestazione “Marcia diritto” nella città di Varese

di
Pubblicato il 20 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore