Grazia Donata Mina fuori dalla Giunta: il nuovo vicesindaco è Pasqualino D’Agostino

Il sindaco Massimo Mastromarino ha firmato questa mattina il decreto con cui vengono revocati a Grazia Donata Mina sia le deleghe da assessore sia l'incarico di vicesindaco. In Giunta entra Silvia Zocchi

Lavena Ponte Tresa - Nuovo consiglio comunale

(Nella foto il sindaco Massimo Mastromarino con Grazia Donata Mina in occasione del primo consiglio comunale il 17 giugno 2016)

Cambio in corsa nella Giunta comunale di Lavena Ponte Tresa. Da oggi Grazia Donata Mina, vicesindaco e assessore al territorio, alle istituzioni e al personale, non fa più parte dell’esecutivo guidato dal sindaco Massimo Mastromarino.

E’ stato lui stesso a firmare questa mattina il decreto in cui si dice che essendo “venuto meno il necessario rapporto di fiducia e di collaborazione all’interno della Giunta” vengono revocati a Grazia Donata Mina sia le deleghe da assessore sia l’incarico di vicesindaco. Nel decreto si precisa che “il venir meno della fiducia sull’idoneità della nominata a rappresentare gli indirizzi della maggioranza politico amministrativa a e perseguirne gli obiettivi programmatici non è in ogni caso da intendersi riferito a valutazioni afferenti qualità personali o professionali della revocanda assessore, né è da intendersi sanzionatorio”.

Il nuovo vicesindaco è l’assessore Pasqualino D’Agostino.

In Giunta entra Silvia Zocchi, che sarà assessore a Politiche educative e scolastiche, Servizi correlati all’offerta scolastica, Solidarietà e Inclusione Sociale, Rapporti Istituzionali.

Sempre con decreto del sindaco sono state modificate alcune deleghe assessorili:

Valentina Boniotto: Cultura e Identità locale, Promozione Turistica, Promozione e Sviluppo Attività Sportive, Comunicazione e Politiche Giovanili.

Giuseppe Pellegrino: Territorio e difesa del suolo, Urbanistica, Edilizia Privata e Programmazione Opere Pubbliche, Manutenzione Stabili e Patrimonio. Associazionismo e Tempo Libero.

Pasqualino D’Agostino: Servizi alla Persona, Politiche e Servizi Sociali, Coordinamento socio-sanitario integrato, Sostenibilità e Tutela dell’Ambiente, Ecologia, Programmazione e Gestione risorse idriche, Depurazione

di
Pubblicato il 18 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore