Dopo la terza media: guida on line ai corsi in provincia

La Provincia coordina il tavolo di monitoraggio: si conferma lo spostamento dai licei verso i percorsi tecnici/professionali durante i 5 anni. In crescita i diplomati tecnici

summer school

Sta per essere pubblicata sul sito della Provincia
( http://www.provincia.va.it/dopo-la-terza-media )
la guida PerCorsi, il libretto di informazione/orientamento che verrà consegnato, nei primi giorni di dicembre, a tutti i ragazzi che frequentano la terza classe della secondaria di primo grado (scuola media) e che a breve 
saranno chiamati alla scelta del percorso di studi dei prossimi anni.

Si tratta di uno strumento, utile a orientarsi nella variegata offerta scolastica e formativa della Provincia di Varese, che da 16 anni a questa parte viene realizzato dal settore Istruzione e Formazione Professionale.

«Lo scopo è quello di aiutarvi a individuare il percorso di studi più vicino alle vostre esigenze, ai vostri desideri e ai vostri talenti – scrive il presidente Emanuele Antonelli nell’introduzione alla guida rivolgendosi agli studenti. – L’intento della Provincia di Varese è di dare risposte efficaci al bisogno di informazione fornendo un supporto agli adulti, siano essi insegnanti, genitori o operatori del settore, che vi accompagnano nella scelta dei vostri “PerCorsi” al termine della “scuola media”».

«La scelta degli istituti scolastici è fondamentale e strategica in un momento molto delicato della vita dei ragazzi, – aggiunge il consigliere delegato Mattia Premazzi – scegliere in modo giusto può aprire la giusta strada anche in relazione ad una migliore occupabilità e alla realizzazione personale. Per questo credo che la Provincia debba continuare a svolgere il ruolo di supporto agli studenti e alle famiglie con strumenti come questa guida, nell’interesse della crescita del nostro territorio».

La guida recepisce tutti gli aggiornamenti relativi all’offerta formativa dell’Istruzione e della Formazione Professionale che hanno fatto seguito alla revisione del Repertorio delle figure nazionali di IeFp (istruzione e formazione Professionale), definita nel mese di agosto dall’Accordo Stato-Regioni, per garantire una maggior aderenza delle figure professionali alle continue innovazioni del mercato del lavoro e per facilitare l’ingresso nel lavoro dei giovani qualificati o diplomati.

La Provincia di Varese, da anni attenta all’integrazione dei sistemi scuola e lavoro, ha istituito il “Tavolo Unico di lavoro in materia di Scuola, Formazione e Lavoro”: nel recente settembre, il Tavolo ha raffrontato l’andamento dell’offerta formativa osservando i dati raccolti sul fronte dei diplomati e sul fronte degli iscritti, con particolare attenzione agli indirizzi tecnologici maggiormente richiesti dalle aziende del territorio.

I dati presentati in occasione del Tavolo possono essere così sintetizzati:

• si conferma una crescita dei diplomati dei settori tecnici, in particolare si registra una crescita (anche se contenuta) nell’ambito di Meccanica, Meccatronica ed Energia, Informatica e Telecomunicazioni, Elettronica, CAT, mentre Chimica e Biotecnologie, compie un deciso balzo raddoppiando il numero dei diplomati;

• paragonando il numero degli iscritti al primo anno degli a.s. 2013/2014 e 2015/2016, con i diplomati si confermano gli “spostamenti” interni tra i sistemi liceale, tecnico, professionale e IeFP, infatti il numero dei diplomati nell’Istruzione Professionale e nella IeFp è maggiore rispetto agli iscritti “originari”;

• i dati relativi agli iscritti per l’a. s. 2018-2019 evidenziano un significativo incremento dell’istruzione tecnica che passa dal 32% al 36%;

I dati sulle iscrizioni all’anno scolastico 2019-2020 in provincia di Varese confermano comunque l’importanza di lavorare sulle politiche dell’orientamento, soprattutto in considerazione delle recenti modifiche di “identità” dei percorsi di istruzione professionale, e delle ulteriori novità dei percorsi di IeFP.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.