Zingale licenziato da Afol e dal Comune di Busto Arsizio

L'ex-direttore generale dell'ente formativo regionale è stato estromesso dal nucleo di valutazione del Comune in seguito all'arresto eseguito nei giorni scorsi nell'ambito dell'indagine Mensa dei Poveri

giunta busto arsizio zingale

L’amministrazione comunale ha revocato, nel corso dell’ultima riunione di giunta, l’incarico di membro del Nucleo di Valutazione a Giuseppe Zingale, ex-direttore di Afol finito in carcere nella seconda tranche dell’inchiesta Mensa dei Poveri che ha fatto luce su un sistema di tangenti al cui vertice c’era il politico gallaratese di Forza Italia Nino Caianiello.

Zingale è stato arrestato la scorsa settimana e si ritrova ancora ristretto nel carcere di Busto Arsizio con l’accusa di corruzione per aver chiesto (tramite Lara Comi) a Maria Teresa Bergamaschi la retrocessione di una somma che lui stesso avrebbe elargito alla professionista per un incarico in Afol, l’agenzia formativa di Regione Lombardia che ha diretto fino all’1 ottobre. Soldi che sarebbero poi andati a Nino Caianiello nell’ambito di un collaudato sistema di “decime” per gli incarichi ottenuti grazie alla sua intercessione.

Per questo motivo Zingale, che si era autosospeso ad ottobre, è stato poi licenziato per giusta causa a seguito dell’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.