Cinquanta ciclisti per la ‘’Pedalata della memoria’’

Hanno pedalato da Piazza Libertà sino al Bosco dei giusti collegando due pietre d'inciampo

Una biciclettata per non dimenticare le vittime  saronnesi del Nazifascismo.

Circa 50 persone si sono trovate in Piazza Libertà a Saronno questo pomeriggio per partecipare alla ‘Pedalata della Memoria’, un percorso in bicicletta per collegare idealmente le due pietre d’Inciampo presenti a Saronno, quella di Luigi Caronni in via Caronni e quella di Pietro Bastanzetti in via Angelo Ramazzotti, partendo proprio da Piazza Libertà.

Traguardo del percorso è stato il ‘’Bosco dei Giusti’’ all’interno del Parco delle Groane, dove ogni anno sono messi a dimora, a cura dell’Associazione Senza Confini, degli alberi in onore di Giusti, figure di particolare valore morale che hanno scelto di difendere la giustizia per cambiare il mondo.
L’iniziativa è stata organizzata dalla Federazione italiana ambiente e bicicletta di Saronno.

biciclettata di Fiab Ciclocittà per il giorno della memoria 2020

di
Pubblicato il 26 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore