Naso all’insù, arriva la prima eclissi di luna dell’anno

E' visibile anche da Varese, dura dalle 18 alle 22 ma si tratta di una "eclisse di penombra" che non oscura la luna ma la rende più velata

La luna sopra la Forcora - foto di Simone Riva Berni

La prima eclissi di luna del 2020: inizia poco dopo le 18 del 10 gennaio.

Visibile dall’Italia, non oscurerà totalmente il satellite,  coinvolto in una cosiddetta “Eclissi di penombra“: tale tipo di fenomeno si verifica quando la Luna attraversa la parte piu’ esterna del cono d’ombra che la Terra proietta nello spazio.

Un evento meno spettacolare dell’eclissi totale, che si verifica quando la Luna entra nel cono d’ombra della Terra, ma comunque suggestivo, che vede un calo di luminosita’ della luna, la quale appare quindi un po’ più opaca.

Oltre che in Italia il fenomeno astronomico è visibile da Europa, Asia e Africa e dura circa quattro ore: comincia alle 18,07 italiane per culminare alle 20,10 e terminare alle 22,10.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore