A Gavirate apre lo “sportello Alzheimer”

Ogni giovedì mattina, volontari e professionisti riceveranno alla residenza Besozzi offrendo supporto e consigli ai parenti di pazienti con demenza

Un sportello a disposizione delle famiglie di pazienti con demenza. È stato aperto a Gavirate all’interno del Progetto Rughe. Riceverà ogni giovedì dalle 10 alle 12, a partire dal 6 febbraio 2020, nella Residenza Besozzi in Piazzale Besozzi 1 (Piazza Mercato) a Gavirate.

Le persone potranno recarsi allo sportello per informazioni, sia sui servizi di Progetto Rughe che sui servizi del territorio e ricevere la consulenza dai volontari e professionisti. Il servizio è gratuito e ad accesso libero, senza necessità di appuntamento.

L’obiettivo di questa nuova iniziativa, avviata grazie alla collaborazione con l’amministrazione di Gavirate, è quella di favorire la creazione di una collettività informata, formata e cosciente, desiderosa di supportare la presa in carico delle persone senza lasciare che le famiglie affrontino da sole il gravoso impegno di cura che, a cascata, si riverserà anche sulla comunità, nonché combattere lo stigma.

In Italia circa l’1,98% della popolazione è affetta da demenza e il 4,95% è un caregiver di una persona con demenza (OMS, 2012, 2015, Izzicupo, et al. 2011; Regione Emilia Romagna,
2017).

Per informazioni Centro di Aiuto Telefonico 366 6457422

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore