Uno chef tre stelle porta Davide diritto alla finale di Masterchef

E' tra i quattro che si giocherà la serata finale, che si svolgerà giovedì prossimo, 5 marzo: con lui, a contendersi la vittoria Antonio, Marisa e Maria Teresa

Masterchef nona edizione

E’ arrivata a pochi passi dalla sfida finale la nona edizione di Masterchef Italia. E a quella finale il gallaratese Davide Tonetti ci sarà.

E’ infatti tra i quattro che si giocherà la serata finale, che si svolgerà giovedì prossimo, 5 marzo: con lui, a contendersi la vittoria saranno Antonio, Marisa e Maria Teresa.

L’importante risultato è stato raggiunto in una serata piena di emozioni. Innanzitutto con una mistery box, che ha visto i concorrenti rimasti incontrarsi con i loro parenti più vicini: per Davide è arrivata l’amata moglie, che gli ha proposto di fare il suo risotto al radicchio.

La mistery è stata vinta da Nicolò con un piatto portato da suo fratello: una vittoria che gli ha permesso un bel vantaggio sull’invention test, che prevedeva di riprodurre due piatti di Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri. A vincerlo, in questo caso, è stato Marisa, riproducendo delle linguine dello chef di villa Crespi.

La terza prova ha previsto, invece, un volo in partenza dal terminal 1 di Malpensa: direzione Parigi, dove lo chef  Yannick Alleno, che di stelle ne ha collezionate in tutto 8, ha ospitato i 5 concorrenti rimasti nel suo tre stelle Pavillon Ledoyen.

Una sfida ad altissimo livello, che ha visto lo chef complimentarsi con tutti loro. Ma per Alleno il migliore è stato Davide: una scelta che ha portato il gallaratese direttamente alla finale. A giocarsi, in un pressure test monotematico – ognuno dei rimasti doveva preparare un piatto con un solo ingrediente, lavorato in 4 modi diversi – la presenza alla serata finale sono stati quindi Maris, Maria Teresa, Antonio e Nicolò: e ad avere la peggio è stato quest’ultimo.

 

 

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 28 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore