Agesp sanificherà le aree all’aperto dell’Ospedale

L'intervento è previsto per sabato: "Diamo così una mano a chi lotta contro il coronavirus"

sanificazione coronavirus

In considerazione del grave momento di emergenza sanitaria che sta coinvolgendo tutta la nazione Agesp ha deciso di fare un nuovo passo nell’aiutare la cittadinanza. Per questo l’azienda metterà a disposizione dell’ospedale di Busto Arsizio il proprio servizio di sanificazione delle aree a cielo aperto. Nella giornata di sabato 4 aprile le squadre della ex municipalizzata di Busto provvederanno quindi all’igienizzazione dei percorsi pedonali e veicolari esterni, nonché delle panchine e dei muretti presenti nell’ambito della superficie esterna ai padiglioni di pertinenza del complesso ospedaliero. 

«Riteniamo, con questa iniziativa -afferma l’Amministratore Unico Giampiero Reguzzoni- di poter contribuire a rendere più sicure, sia per il personale che per l’utenza dell’Ospedale cittadino, le aree comuni all’aperto frequentate ogni giorno da centinaia di persone. Con spirito di grande collaborazione, a testimonianza del sincero coinvolgimento di AGESP rispetto ad una situazione per la cui risoluzione positiva è fondamentale il contributo di tutti noi». «Il nostro intervento, predisposto in condivisione con l’Amministrazione Comunale di Busto Arsizio -precisa il Direttore Generale di AGESP, Dott. Gianfranco Carraro- si inquadra nell’ambito delle diverse iniziative approntate dalle società del Gruppo per contrastare attivamente la diffusione del virus e sostenere, nel contempo, la cittadinanza nelle sue necessità, che in questo momento sono in parte cambiate rispetto a poche settimane fa, e ancor più in un contesto così sensibile».

La Azienda Socio Sanitaria Territoriale della Valle Olona è costantemente impegnata a garantire adeguati livelli di sicurezza per tutte le persone che frequentano a vario titolo gli ospedali e i distretti sanitari, siano essi pazienti, operatori sanitari o visitatori. Eugenio Porfido, Direttore Generale della ASST, ricorda che l’Unità di Crisi Aziendale coordina tutte le scelte e gli interventi al fine di dare massima congruità e efficacia all’utilizzo delle risorse disponibili e spiega: «in questi tempi di pandemia non possiamo che accogliere con favore ogni azione volta a tutelare la salute pubblica. L’operazione di sanificazione si allinea al nostro impegno di amministratori, medici e operatori sanitari: curare e tutelare la salute di tutti noi. La volontà manifestata da AGESP S.p.A. rispecchia i nostri obiettivi e pertanto la ringraziamo per un servizio così prezioso».

Anche il Sindaco della Città di Busto Arsizio, Dott. Emanuele Antonelli, opportunamente sensibilizzato sul progetto, ha condiviso l’impegno della sua società partecipata e ha, sin da subito, accolto con pieno favore l’iniziativa, rivolta proprio al luogo che, in questo momento in particolare, costituisce in città il centro dell’azione contro il COVID-19. Agesp anticipa anche che sono attualmente in corso accordi tecnici per estendere gli interventi di igienizzazione anche ai presidi di Gallarate, Saronno e Somma Lombardo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore