“Basket classico”: la lunga storia d’amore tra l’Italia e la NBA

Luca Chiabotti ripercorre, in otto puntate, il legame che si è creato fin dal dopoguerra tra il basket nostrano e quello USA. Una storia che, in più di una occasione, si intreccia con quella della Pallacanestro Varese

basket trofeo ciaocrem varese new jersey nets 1984 - foto di VareseSport

(d. f.) Gli appassionati di sport dovranno fare a meno, per un po’ di tempo, di assistere alle imprese dei propri beniamini sia dal vivo sia in televisione. Noi siamo tra quelli, ovviamente. E così, per ovviare a questa mancanza, proponiamo l’ascolto di alcuni podcast a tema sportivo che ci sono piaciuti, che ci hanno colpito, che abbiamo “testato” per voi. Ne pubblicheremo uno alla settimana, tra il venerdì e il sabato, così avrete tempo di ascoltare tutte le puntate prima di “attaccare” il successivo. Buon ascolto. E, per suggerimenti, scriveteci a sport@varesenews.it

BASKET CLASSICO – Di Luca Chiabotti

A Varese in tanti ci ricordiamo bene di quella partita al Forum di Assago tra i nostri Roosters e i San Antonio Spurs (di Robinson e Duncan) nell’ottobre 1999. I meno giovani avranno anche avuto l’occasione di assistere allo storico Trofeo CiaoCrem che nel 1984 portò nei palasport di Masnago, San Siro e Bologna i New Jersey Nets e i Phoenix Suns. E ancora: i fans di tutta Italia ricordano le sfide delle squadre nostrane – come quella dei già citati Roosters – alle franchigie NBA in occasione di alcuni McDonald’s Open a partire da quello inaugurale che vide in campo l’Olimpia Milano con i Milwaukee Bucks e la nazionale dell’URSS.
In alto: CiaoCrem Varese vs New Jersey Nets – foto gentilmente concessa da VareseSport

In pochi invece ricordano che la prima sfida assoluta tra una formazione del grande basket americano e una squadra italiana risale a molto prima, all’immediato dopoguerra (1950), quando Milano (il “Borletti” come si diceva allora) sfidò i Syracuse Nationals, il team che anni dopo si trasformò nei Philadelphia 76ers. Partendo da quel lontano match sotto canestro e dalla prima comparsata degli Harlem Globetrotter alle nostre latitudini, Luca Chiabotti ripercorre la lunga storia d’amore tra la NBA e la pallacanestro tricolore.

Grazie alla sua lunga esperienza da cronista (cresciuto sotto la direzione del grande Aldo Giordani a Superbasket, ha poi lavorato per lungo tempo alle pagine basket della Gazzetta), Chiabotti ha ricostruito settant’anni di canestri, campioni, aneddoti e storie a spicchi: nelle otto puntate prodotte in questa prima serie di “Basket Classico” c’è l’occasione di scoprire tante vicende poco note anche ai grandi appassionati e ripercorrere certi “riti” oggi dimenticati, come l’attesa per le rare partite trasmesse in Italia (c’è tutta una sezione che parla di ciò…) o quella per prendere posto nei palasport in occasione di alcune esibizioni memorabili di campioni fino ad allora noti solo grazie ai ritagli di giornale.

Come in ogni storia di basket che si rispetti, nel podcast di Luca Chiabotti c’è spazio anche per Varese, per la sua squadra e per i personaggi che la hanno fatta grande: da Dino Meneghin a Stefano Rusconi a (soprattutto) Toto Bulgheroni e via discorrendo. Insomma, un’opera da ascoltare una puntata via l’altra, con l’augurio che Luca vari al più presto una nuova stagione di “Basket Classico”.

LA SCHEDA

Numero puntate: 
Di: Luca Chiabotti
Produzione: Piano P
SITO WEB

Il podcast sportivo della settimana – Tutte le puntate

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 03 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore