Quantcast

Fiori, palloncini e dolci canzoni per l’ultimo grande abbraccio ad Alabama

Si sono svolti nel pomeriggio di domenica 16 agosto nella chiesa parrocchiale di Besnate i funerali di Alabama Guizzardi, la bambina di 10 anni travolta e uccisa dalla frana di Chiesa in Valmalenco

Besnate - I funerali di Alabama Guizzardi

Due comunità ferite dal dolore, ancora incredule per una disgrazia che ha strappato alla vita una bambina di soli 10 anni, bella, felice e sorridente. In tanti oggi pomeriggio nella chiesa di Besnate si sono stretti alla mamma, al papà e al fratello della piccola Alabama Rizzardi, la più giovane delle tre vittime della frana di Chiesa in Valmalenco.

Galleria fotografica

Besnate - I funerali di Alabama Guizzardi 4 di 10

Una cerimonia sobria, piena di dolore e insieme di dolcezza, accompagnata dai canti del coro, dal suono della chitarra e dalle parole di speranza del parroco, che ha invitato tutti a pensare ad Alabama presente e libera “viva, ancora più di prima, lontana dal nostro sguardo terreno ma non da quello del cuore”. «Parole – ha detto – che possono sembrare stonate, ma che sono l’unica risposta che può riempire il cuore e dare un senso ed una consolazione in questo momento di strazio».

Durante la messa sono stati ricordati anche Silvia Brocca e Gianluca Pasqualone, sulla cui auto travolta dal fango e dalle rocce viaggiava Alabama, e il piccolo Leo, il loro bambino che ancora lotta per la vita in ospedale.

Alla fine della messa tanti ricordi commossi, quelli del sindaco di Besnate Giovanni Corbo e della collega di Comabbio Paola Rovelli e poi le parole piene d’amore della lettera che mamma Paola e papà Gilberto hanno scritto alla loro bambina: «Eri bella da morire, forte come una roccia e solo una montagna ha potuto fermarti. Averti è stato un onore grande, eri così speciale che che forse Dio aveva altri progetti per te, più grandi. Ora corri libera e felice».

Sulla piazza, ad aspettare la piccola bara bianca tanti bambini e ragazzi che hanno salutato Alabama con un grande ciao e il lancio di decine di palloncini bianchi e azzurri. In sottofondo le note dolcissime della canzone “Occhi” di Zucchero Fornaciari. “Come sei bella, tu scendi da una stella…”.

di
Pubblicato il 16 Agosto 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Besnate - I funerali di Alabama Guizzardi 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore