La lista “Qui progetto Gorla” si presenta: “Uniti da un sogno 5 anni fa”

Presentati i candidati consiglieri della lista a sostegno della candidata sindaco Maria Rita Colombo. Hanno tra i 23 e i 55 anni

qui progetto gorla

Nel 2015 un gruppo di cittadini di Gorla Maggiore si sono ritrovati uniti da un sogno: «Il sogno di una comunità più unita e attiva, dove al posto della divisione regnasse la cooperazione e l’associazionismo, che andasse oltre i limiti di quello che veniva loro proposto; senza nessuna ambizione se non quella di mettersi a disposizione del proprio paese e dei suoi cittadini. Questi gorlesi, giovani e adulti, donne e uomini, hanno nutrito questo sogno con passione competenze ed esperienze trasformandolo in un’idea, una visione. La storia di questa idea, la storia del nostro Paese, si trova a una Svolta, una Svolta Positiva: Qui, Progetto Gorla. La lista “Qui Progetto Gorla” nasce dai gorlesi per i gorlesi, mettendo al centro le persone, le relazioni, la voglia di guardare ad un futuro di comunità vivace e partecipata, attenta all’ambiente e alle caratteristiche del suo tessuto socio-economico. Avevamo la necessità di trovare una persona che abbracciasse i nostri ideali, una persona che ci rappresentasse, pronta a condividere il nostro percorso e il lavoro svolti».

Poi la scelta del candidato sindaco: «Abbiamo trovato in Maria Rita Colombo la leader che cercavamo. Una Figura che coniuga esperienza, competenza e amore per il paese. Ascolto- Dialogo- Condivisione- Partecipazione- Collaborazione- Valorizzazione, sono i concetti che stanno alla base del nostro programma elettorale. Sono cardini indispensabili per una crescita univoca di una comunità piccola come lo è Gorla Maggiore. Gorla deve tornare ad essere punto di incontro e riferimento per tutta la Valle. Non serve dare un volto totalmente nuovo, bisogna tornare a fermarci su ciò che di bello già abbiamo (e ne abbiamo) e potenziarlo, renderlo efficiente. Tornare a stupirci».

La lista è formata da un gruppo eterogeno di persone, cittadini gorlesi, che hanno dai 23 ai 55 anni, con formazione ed esperienze diverse e che ricoprono tutte quelle che possono essere le sfaccettature, i bisogni e i desiderata della nostra comunità. Di seguito la presentazione dei candidati

CLAUDIA SIMIONI: 39 anni, impiegata amministrativa in una rinomata azienda della zona. Da sempre attiva nel contesto del palio e nella vita sociale del paese. Adora seguire gli sport di squadra e partecipare alle attività di aggregazione del paese.

MASSIMILIANO ROSSI: 33 anni, impiegato in uno studio professionale di consulenza fiscale e del lavoro. Vicecapitano contrada Canton Sotto, e membro attivo dell’associazione Pro Giovani.

LAURA CAIMI: 37 anni, insegnante. Ha frequentato l’ambiente della parrocchia, dove ha fatto l’educatrice, l’allenatrice di pallavolo, la lettrice e la catechista.

ROBERTO CASTIGLIONI: 52 anni, impiegato in una famosa S.p.a. della zona che si occupa di torrefazione e commercializzazione del caffe. Per 10 anni è stato corridore per la societa ciclistica Severino Canavesi. È stato uno dei fondatori nel 2009, dell’asd Draghi Gorlazy, società di basket dove ha investito la carica di presidente. È Volontario anche per Lombardia Soccorso ed è iscritto all’Associazione Nazionale Alpini

STEFANIA RAMPININI: 51 anni, Senior Controller in una società di servizi per la Pubblica Amministrazione. È stata per anni Capitano della contrada San Carlo, ha giocato per la squadra di pallavolo di Gorla Maggiore ed è Presidente del Comitato Genitori di Gorla Maggiore.

ANDREA ZERBINI: 38 anni, Responsabile tecnico per un’azienda di Gorla Maggiore. Da oltre 10 anni è allenatore per l’ASD Gorla Maggiore, squadra del nostro paese.

ALESSIO MARIA FERIOLI: 27 anni, laureato in scienze agrarie, amante dell’ambiente, presidente dell’associazione gorlese “La Vigna del colle di San Vitale”, membro della commissione “ambiente e territorio” negli ultimi 5 anni. Contribuisce attivamente a tante attività di volontariato svolte nel nostro paese, essendo membro anche dell’associazione Spazio Zero.

FEDERICO INGRASSIA: 23 anni, educatore professionale. Ha Lavorato per il comune di Gorla Maggiore, e da sempre anima le feste del paese grazie alla sua grande passione: Il Canto.

CRISTINA MONZA: 27 anni, infermiera libera professionista, capitano della contrada Longa e consigliere comunale di minoranza negli ultimi 5 anni. Con il suo sorriso ha seguito le orme dei suo genitori, mettersi a disposizione del suo paese attraverso l’associazionismo, tra tutte Pro Giovani e Spazio Zero.

SIMONE PISANI: 24 anni, studente e Marketing Manager. Membro della commissione bilancio negli ultimi 5 anni. Cresciuto a Gorla Maggiore, prima nell’oratorio, dove per anni è stato animatore e presentatore delle feste, poi attraverso le associazioni del territorio. Amante dello sport e in particolare del basket, è stato il promotore della raccolta firme per il rifacimento del campo del Parco San Francesco.

VINCENZO LATANZA: 55 anni, diplomato tecnico elettronico, lavora nell’industria tessile, ex membro della Marina Militare, congedato con il grado di Sergente.

FEDERICA LAMPUGNANI: 30 anni, pedagogista ed educatrice. Molto appassionata di sport, ha giocato per diversi anni nella società sportiva CSI dell’oratorio San Carlo di gorla. È stata a lungo catechista ed animatrice.

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.