Quantcast

Sarà alle Bustecche la nuova “casa” del Città di Varese

Il campo del Varesello dalla prossima stagione potrebbe essere la nuova "casa" della squadra di calcio. Sede sociale invece nella casa del custode dell'Ossola

varese calcio centro sportivo bustecche

Il campo delle Bustecche dalla prossima stagione potrebbe essere la nuova “casa” del Città di Varese: agli uffici del Comune di Varese lo scorso 4 agosto è stata infatti presentata la manifestazione di interesse relativa all’impianto delle Bustecche e alla “casa del custode” dello Stadio Ossola, immobile individuato come futura sede sociale.

Sempre nella manifestazione di interesse presentata agli uffici comunali è stato previsto da parte del Città di Varese l’utilizzo dello Stadio a richiesta per le partite casalinghe. Investimenti importanti da parte della società che, tra i lavori di ammodernamento del “Varesello” alle Bustecche e i canoni decennali, ammontano ad almeno 358.000 euro.

L’impianto delle Bustecche, che cambierà completamente aspetto rispetto a come è ora, disporrà di un campo in erba naturale (e un relativo impianto di irrigazione) all’avanguardia, di spogliatoi completamente rifatti e di una tribuna coperta in tubolari. Al termine dei lavori l’impianto delle Bustecche sarà a tutti gli effetti la casa del Città di Varese dove, per questa stagione, la prima squadra svolgerà i propri allenamenti e l’Under 19 Nazionale, oltre agli allenamenti, disputerà le partite casalinghe.

Le partite della prima squadra, invece, si svolgeranno allo Stadio “Franco Ossola” che, in base alla manifestazione di interesse presentata, ci dovrebbe essere concesso con la formula “a richiesta”. Per ogni partita casalinga il Città di Varese corrisponderà un canone per l’utilizzo del campo e garantirà la pulizia di tutti gli spazi interni ed esterni, nonché sostenere le spese di collaudo della tribuna centrale e delle “torri di faro”.

All’interno del perimetro dello Stadio Ossola, in compenso, sorgerà la sede sociale: per godere di questo immobile il Città di Varese si impegna a corrispondere un canone annuo oltre a farsi carico di tutte le utenze e della manutenzione ordinaria dell’immobile e dell’area verde adiacente.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore