Vigili del fuoco, mancano autisti e capi squadra

Secondo il sindacato Confsal, la carenza di personale è ormai cronica

Assemblea regionale Vigili del Fuoco

La segreteria provinciale del sindacato Confsal, ovvero la Federazione nazionale autonoma vigili del fuoco, in una nota stampa sottolinea «la carenza cronica di personale operativo, in particolare autisti e capi squadra». Una carenza che, secondo il segretario provinciale del Confsal, Antonio Barbuto, avrebbe portato e continuerebbe a portare «gravissime conseguenze sulla composizione del dispositivo di soccorso».

Secondo quanto riportato nella nota stampa del sindacato, sarebbero molte le occasioni, soprattutto negli ultimi due mesi, in cui si è arrivati alla chiusura di distaccamenti («Somma Lombardo inattivo mediamente per il 30% dei turni mensili») o alla riduzione delle stesse partenze a soli supporti («Busto Arsizio sprovvisto di personale in grado di garantire la fruibilità di AB ed AS per circa il 20% dei turni mensili»).

Il sindacato al tempo stesso però riconosce al direttore regionale, tramite la destinazione di apposito monte ore a straordinario, di aver provato a porre rimedio a questa situazione. «Ma il monte ore – continua il segretario provinciale del Confsal – purtroppo, si è rivelato insufficiente a coprire le carenze, amplificatesi in occasione dell’ultima mobilità nazionale ed aggravate dal fatto che gli allievi del 87° Corso allievi vigili del fuoco non abbiano potuto conseguire patenti superiori, causa le limitazioni imposte dall’emergenza covid-19».

La pandemia ha dunque rappresentato un ostacolo per la formazione di nuovi vigili del fuoco da integrare negli organici. «A tal proposito – conclude la nota stampa del sindacato – avendo appreso il 24 agosto scorso della programmazione dei corsi speciali di 2° e 3° grado per gli allievi del 88° Corso allievi vigili del fuoco chiediamo se non sia possibile integrare con personale del 87° Corso i moduli di cui sopra, in modo da recuperare almeno parzialmente unità abilitate alla guida di automezzi da soccorso. Inoltre, considerata la finestra temporale che ancora divide da questa ipotesi, chiediamo un ulteriore sforzo utile ad incrementare ulteriormente il monte ore destinato alla carenza di qualificati e autisti, unico strumento al momento efficace per garantire la continuità e la capillarità del servizio di soccorso».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.