Bulleri amaro: “Concesso troppo nel primo tempo”

Il coach commenta la sconfitta contro Bologna: “Buona la reazione d’orgoglio della squadra”.  Djordjevic soddisfatto: “Vittoria solida e di carattere”. Ferrero: “Troppi 53 punti nella prima metà di gara”. Scola: “Condannati da errori decisivi”

Openjobmetis Varese - Virtus Bologna 73-85

BULLERI 1

«Complimenti alla Virtus che è venuta a Varese a fare una grande partita mostrando tutto il suo talento. Ottima la reazione nel secondo tempo con i ragazzi hanno dimostrato grande orgoglio e audacia».

BULLERI 2

«Peccato per il primo tempo dove abbiamo concesso troppo, anche se bisogna ammettere che qualche loro giocata, soprattutto da parte di Teodosic, è stata di primissimo livello».

DJORDJEVIC 1

«Vittoria di carattere, di difesa anche grazie a quaranta minuti di solidità. Ancora alcuni errori di inesperienza che dobbiamo eliminare».

DJORDJEVIC 2

«Non si gioca ogni settimana ma ogni tre giorni e dobbiamo migliorare sotto questo aspetto. Due punti comunque cruciali per il nostro cammino in campionato e una vittoria che ci soddisfa molto».

SCOLA

«La Virtus è una squadra fortissima: se giochi male ti puniscono. Nel primo tempo sono andati avanti nel punteggio e a quel punto diventa difficile recuperare. Meglio nella seconda parte del match dove siamo arrivati a -6 ma siamo stati condannati da alcuni sbagli decisivi».

Troppa Virtus per l’Openjobmetis: terzo ko in fila per i biancorossi

FERRERO 1

«Nel primo tempo abbiamo subito veramente troppi punti: 53. Soprattutto, abbiamo messo in condizione una squadra come la Virtus che riesce ad esaltarsi e trovare soluzioni facili. Dobbiamo ripartire dal secondo tempo a livello di energia, di intensità e dalla voglia di lottare sia in attacco che in difesa».

FERRERO 2

«Se non siamo aggressivi, se non siamo attenti, allora diventiamo una squadra diversa da quella che vogliamo essere. Per esempio, a inizio partita abbiamo concesso canestri facili dall’intero dell’area. Serve più attenzione su ogni singola azione. Ripartiamo dalla nostra reazione di orgoglio, non dobbiamo permettere che ricapiti di andare all’intervallo con 53 punti concessi».

Scola, una tassa che si paga volentieri. Douglas, datti una mossa

di
Pubblicato il 24 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore