Via libera della Provincia alla riapertura della Cittiglio – Vararo

Fasce orarie ben distinte e transito autorizzato per residenti. Ma in caso di maltempo possibile la chiusura immediata

Vararo Casere 6 ottobre 2020

Il sospiro di sollievo per la cinquanina di famiglie residenti fra Vararo e Casre è arrivato nella tarda mattinata di martedì quando la ceralacca sull’annuncio di Fabrizio Anzani sindaco di Cittiglio che anticipò ella riapertura ieri, è stata messa dalla Provincia.

Spettava infatti a Villa Recalcati l’ultima parola sulla “sua“ strada, appunto la provinciale 8 che dal fondovalle consente di raggiungerle due frazioncine di montagna altrimenti unite al resto del mondo solo attraverso il passo del Cuvignone, una strada bellissima quando scomoda dove son due auto che percorrono in senso inverso alcuni tratti è necessario fare lunghe e pericolose retromarce.

Le norme disposte dalla Provincia sono chiare: la strada potrà essere percorsa solo dai residenti o dagli autorizzati e in determinate fasce orarie, ma se il maltempo dovesse tornare su questi versanti è prevista la chiusura immediata

Il pericolo sta nella frana che incombe su di un tratto della strada e che è stata oggetto di analisi dalle parti fino a raggiungere la decisione di oggi.

L’apertura al transito alla circolazione a partire dalla data della presente e sino a revoca della
stessa, esclusivamente nelle seguenti fasce orarie:
DAL LUNEDI AL SABATO
– DALLE ORE 6,00 ALLE ORE 8,30
– DALLE ORE 12,00 ALLE ORE 13,30
– DALLE ORE 16,30 ALLE ORE 20,00
LA DOMENICA
– DALLE ORE 6,00 ALLE ORE 20,00

«In dette fasce orarie il transito è consentito ai soli residenti delle frazioni di Vararo (Comune di Cittiglio) Casere (Comune di Laveno Mombello ) ed agli autorizzati dai rispettivi Comuni interessati. Il transito potrà avvenire solamente durante il giorno e con condizioni meteo-climatiche buone», si legge nell’ordinanza provinciale.

di
Pubblicato il 01 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.