“Campagna vaccinale lenta, come docenti e come cittadini chiediamo spiegazioni”

Quattro insegnanti del territorio scrivono una lettera aperta in cui denunciano con preoccupazione i ritardi delle vaccinazioni che colpiscono sia gli anziani sia il mondo scolastico

vaccino anti covid

Buongiorno,
siamo docenti di una scuola superiore del Varesotto e figlie di ultraottantenni, siamo qui per denunciare la inspiegabile lentezza della campagna vaccinale nella nostra
zona.

I nostri genitori, annata 1930, non son ancora stati contattati, eppure li abbiamo iscritti nella prima giornata!

Abbiamo ricevuto il famoso SMS di giustificazione del ritardo, ma non crediamo affatto che manchino le dosi e poi è possibile che manchino solo qui in Lombardia?

Siamo, infatti, al corrente che in altre zone ma, soprattutto, in altre regioni, la campagna vaccinale sta andando spedita: addirittura colleghi in Sicilia, Campania, Lazio sono già stati vaccinati, così come anche moltissimi ultraottantenni, in queste Regioni, hanno avuto il vaccino – a volte già da settimane! In Piemonte i docenti si stanno iscrivendo in questi giorni.

È questa la tanto decantata “sanità lombarda tra le migliori al mondo”, come titolava un famoso quotidiano qualche tempo fa?

È appena il caso di osservare che i ritardi nella somministrazione del vaccino si traducono in maggiore numero di contagi, in maggior numero di ospedalizzazioni (con
tutte le ricadute negative del caso) e conseguente maggior numero di decessi: basti guardare il caso di Israele dove, grazie all’efficiente e veloce vaccinazione di larga parte della popolazione, i contagi sono crollati.

Chi risponderà di questi numeri di contagio ancora così alti in Lombardia e delle loro nefaste conseguenze?
Come cittadini, come docenti esposti a grave rischio, come figli chiediamo le spiegazioni e la trasparenza alle quali abbiamo diritto.
All’organo di informazione che ci ospita, grazie per voler dare voce alle nostre richieste.

Rosella Borsani
Palma Foglia
Chiara Mentesana
Agnese Antonella Petrella

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.