47 dosi di cocaina nascoste in auto, arrestato spacciatore di 20 anni a Busto Arsizio

Una chiamata alla Polizia ha fatto scattare i controlli: le dosi di cocaina erano divise in dosi e nascoste in vani ricavati nelle portiere

Generica 2020

Una chiamata alla Polizia di Busto Arsizio ha fatto scattare l’allarme per una persona sospetta che si aggirava in via Timavo: “…c’è un uomo dai tratti nordafricani che sosta tutti i giorni e per tutto il giorno in questa via, su un’autovettura, potrebbe essere un “palo” di ladri d’appartamento”.

Gli agenti hanno controllato e individuando l’auto segnalata, un’utilitaria, con alle guida un uomo marocchino di 20 anni con permesso di soggiorno, residente a Torino.

Il suo evidente nervosismo e le spiegazioni poco credibili e contraddittorie fornite per giustificare la sua presenza in quel posto (“stavo dormendo…ho fatto un incidente…ho litigato con la fidanzata”) hanno convinto i poliziotti ad approfondire il controllo e perquisire auto e autista, soprattutto dopo aver scoperto che l’uomo aveva circa 3000 euro in contanti con sé.

Sotto l’auto gli agenti hanno notato un lembo di cellophane che fuoriusciva da un foro della scocca. Hanno così scoperto che nelle modanature in plastica sotto le due portiere anteriori erano stati ricavati altrettanti vani e che in ognuno dei due c’erano dei sacchetti contenenti, in tutto, 47 dosi di cocaina.

Il pusher ventenne aveva scelto quella via, tranquilla e poco trafficata, per svolgere la sua attività: arrestato, per lui si sono aperte le porte del carcere e dovrà rispondere del reato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanza stupefacente.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.