Alla stazione di Gallarate arriva Babbo Natale

Interrotta solo nel 2020 per l'emergenza Covid, la tradizione è ripresa quest'anno, rivolta non più solo ai figli di ferrovieri ma a tutti i piccoli gallaratesi

gallarate generico

Alla stazione di Gallarate arriva il Babbo Natale del DopoLavoro Ferroviario gallaratese.
Una tradizione secolare (la ferrovia a Gallarate è arrivata nel 1860 e antiche sono le forme di organizzazione dei ferrovieri), una tradizione che era stata interrotta soltanto per il Covid lo scorso anno, 2020.

Un tempo questa manifestazione era riservata soltanto ai figli dei ferrovieri, quest’anno è stata estesa a tutta la cittadinanza con il patrocinio del Comune, «che ha riconosciuto l’importanza delle attività svolte dal DLF nel sociale e lo spirito di volontariato che anima tutti i soci, che anche in questo momento difficile hanno voluto suscitare un sorriso nei bambini e nelle loro famiglie augurando a tutti un sereno Natale».

L’incontro con i bambini si è svolto sul primo binario della stazione (dove Babbo Natale è arrivato su un carrello giallo della manutenzione), poi successivamente i bimbi sono stati accolti nella vicina sala Martignoni, dove sono stati allietati da alcuni giochi di magia e piccoli racconti sul Natale. Gran finale con il momento in cui Babbo Natale ha distribuito loro dei piccoli doni.

gallarate generico

Il gruppo DLF di Gallarate ha sede nei locali del vecchio buffet della stazione in via Beccaria e svolge attività di promozione sociale con iniziative culturali (gruppi di teatro, archeologico, fermodellismo) turistiche, sportive, rivolte anche alla città (ad esempio con il progetto “Scuola-ferrovia”).

Roberto Morandi
roberto.morandi@varesenews.it

Fare giornalismo vuol dire raccontare i fatti, avere il coraggio di interpretarli, a volte anche cercare nel passato le radici di ciò che viviamo. È quello che provo a fare a VareseNews.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.