Solido e cinico: il Varese batte 1-0 l’Rg Ticino e si prende tre punti d’oro

A Romentino decide la rete su rigore di Piraccini al 42' del primo tempo. I biancorossi salgono a 25 punti in classifica, momentaneamente al quarto posto

varese rg ticino

Il Varese vince 1-0 a Romentino contro l’Rg Ticino al termine di una gara bruttina, che non ha regalato tante emozioni ma che dà ai biancorossi tre punti fondamentali e che li proietta a 25 punti, momentaneamente al quarto posto in classifica. A evidenziare l’importanza di questo successo è un dato: per la prima volta i novaresi perdono in casa in questo campionato

Galleria fotografica

Serie D, Rg Ticino - Varese 0-1 4 di 37

Una vittoria importante, che prolunga la striscia positiva, ma macchiata dagli infortuni di Piraccini – fuori a inizio ripresa per un problema muscolare – e D’Orazio, uscito in barella per un colpo alla testa nel recupero e portato via in ambulanza per maggiori controlli. I biancorossi torneranno ora in campo mercoledì 8 dicembre per il turno infrasettimanale contro la Caronnese al “Franco Ossola”.

FISCHIO D’INIZIO
Trasferta breve ma insidiosa per il Varese a Romentino. I biancorossi vengono da tre vittorie di fila ma sfidano una formazione che in casa non è mai stata battuta in stagione. Mister Ezio Rossi conferma il 3-4-1-2 con Piraccini alle spalle di Di Renzo e Mamah; dalla panchina recuperati e pronti a dare una mano Disabato e Cantatore. Per i novaresi allenati da Costanzo Celestini, ex Verbano, lo schema è il 3-5-2 con il tandem d’attacco formato da Makota e Longo.

Serie D, Rg Ticino - Varese 0-1

PRIMO TEMPO
Gara bloccata nei primi minuti, gli spazi sono pochi ma l’Rg Ticino crea la prima occasione al 10′: discesa di Longhi a sinistra, appoggio per Makota e destro potente dai 18 metri che colpisce il palo. Il Varese non trova le giuste misure, fatica a farsi vedere in attacco e lascia l’iniziativa ai padroni di casa, che conquistano qualche corner ma non creano altri problemi a Trombini. Il Varese cresce con il passare dei minuti e il primo squillo arriva al 30′ con lo scambio tra Di Renzo e Piraccini e il sinistro di quest’ultimo parato in angolo – in maniera brutta ma efficace – da Oliveto. L’episodio che cambia la gara arriva al 42′: rimessa lunga di Foschiani, D’Orazio prova la rovesciata in area trovando il braccio alto di Kambo. L’arbitro concede il rigore che Piraccini realizza spiazzando il portiere. All’intervallo il Varese va così con un vantaggio prezioso e sudato.

LA RIPRESA
Mister Rossi dopo 2′ deve cambiare Piraccini per infortunio, entra Pastore e nei primi minuti di secondo tempo va vicino al gol due volte: prima Di Renzo prova un pregevole destro a giro che Oliveto para in angolo con un grande intervento, poi Mamah, vedendo il portiere fuori dalla porta, calcia da metà campo sfiorando l’eurogol. I padroni, scampato il pericolo, si riorganizzano e mister Celestini prova a cambiare volto alla squadra inserendo Zaffiro per Ogliari e alzando il baricentro ma il Varese in difesa continua ad essere molto preciso e Trombini non deve compiere interventi da segnalare. Nel finale la nota negativa è l’infortunio a D’Orazio, costretto a lasciare il campo in barella per una botta alla testa. Un episodio che rovina in parte la festa per una vittoria di gran valore.

TABELLINO

Rg Ticino – Varese 0-1 (0-1)

Marcatori: 42’ pt rig. Piraccini (V)

Rg Ticino (3-5-2): Oliveto; Rosato, Fontana, Sorrentino; Arcidiacono (41’ st Torin), Ogliari (16’ st Zaffiro), Kambo (37’ st Talarico), Della Vedova, Longhi; Makota (29’ st Franca), Longo (29’ st Pavesi).  A disposizione: Bellesolo, Napoli, Bellucca, Prutean. All.: Celestini. 

Varese (3-4-1-2): Trombini; Mapelli, Monticone, Parpinel; Foschiani, D’Orazio (55’ st L. Baggio), Premoli, Tosi; Piraccini (2’ st Pastore); Mamah, Di Renzo (38’ st Cantatore). A disposizione: Priori, Battistella, Marcaletti, Disabato, Bertuzzi, Minaj. All.: Rossi.

Arbitro: sig. Totaro di Lecce (Pasotti e Carricciu)

Corner: 4-3; Ammoniti: Ogliari, Rosato, Torin per l’Rg Ticino; Piraccini, D’Orazio per il Varese. Recupero: 1’ + 4’.

Note: giornata nuvolosa e fredda, terreno in buone condizioni. 

SERIE D GIRONE A XIV GIORNATA

Sabato 4 dicembre: Casale – Chieri 0-1; Fossano – Lavagnese 4-1; Derthona – Bra 0-2; Rg Ticino – Varese 0-1; Saluzzo – Gozzano 0-2; Sestri Levante – Ligorna 1-2;  Vado – Asti 2-2.

Domenica 5 dicembre: Caronnese – Borgosesia; Pdhae – Novara; Sanremese – Imperia.

CLASSIFICA: Novara 28; Chieri 27; Derthona 26; Varese 25; Casale 24; Sanremese 22; Gozzani 21; Borgosesia, Bra, Pdhae 20; Vado, Ligorna 18; Lavagnese, Sestri Levante 15; Asti 14; Caronnese 13; Rg Ticino 12; Imperia, Fossano 11; Saluzzo 10.

Francesco Mazzoleni
francesco.mazzoleni@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Serie D, Rg Ticino - Varese 0-1 4 di 37

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.