Il dietrofront dell’Agenzia delle Entrate, la ricercatrice ucraina e il rally della Val d’Intelvi nel podcast del 17 maggio

Le principali notizie scelte per voi dalla redazione che potete ascoltare sulle piattaforme Spreaker, Spotify e sul nostro canale Youtube

agenzia entrate prima


Le principali notizie di martedì 17 maggio.

Dietrofront dell’Agenzia delle Entrate: la donna violentata dal marito non dovrà restituire i benefici per la vendita della prima casa

Dietrofront dell’Agenzia delle Entrate: la donna violentata dal marito non dovrà restituire i benefici per la vendita della prima casa. Aveva fatto clamore la decisione della Commissione tributaria provinciale di Varese che aveva condannato qualche settimana fa una donna di 36 anni a dover rifondere i benefici per la prima casa dopo la vendita prima dei cinque anni in seguito alle sue gravissime vicissitudini famigliari. L’Agenzia delle Entrate ha fatto sapere di aver «ritenuto in sede amministrativa che nel caso di specie sussistano le cause di forza maggiore a favore della contribuente»

Tenta di far cadere un amico dalla finestra a Varese

Ubriaco tenta di scaraventare l’amico dalla finestra. È successo nel fine settimana a Varese quando la polizia è intervenuta per contenere un uomo, un 35 enne di origini straniere già conosciuto dalle forze dell’ordine. All’arrivo degli agenti l’uomo ha dato in escandescenze ed ha aggredito i poliziotti che hanno fatto scattare l’arresto anche per resistenza a pubblico ufficiale, misura convalidata nella giornata di lunedì.

Kseniya, la giovane ricercatrice ucraina accolta all’Insubria: “Sognavo di viaggiare, non di fuggire”

Si chiama Kseniya ed è una giovane ricercatrice ucraina fuggita da Leopoli e che ha trovato accoglienza nel laboratorio di Biotecnologie microbiche dell’Università dell’Insubria dove può proseguire il suo lavoro di dottorato. Racconta la prima notte di guerra, la paura, l’impegno come volontaria e la decisione di continuare la ricerca chiedendo aiuto all’estero. In Ucraina ha lasciato il padre e il fidanzato mentre la madre e la sorella sono fuggite in Irlanda. La guerra ha rovinato tutti i suoi progetti e sogni e ancora oggi non comprende perché qualcuno voglia distruggere al posto di costruire un mondo migliore. 

Europei U19 di canottaggio in rampa di lancio: “Varese si è fatta trovare pronta”

Sabato 21 e domenica 22 maggio, si svolgeranno gliEuropei U19 di canottaggio. La rassegna internazionale si svolgerà alla Schiranna che ha preso in carico l’organizzazione dopo la rinuncia di Sabaudia. 29 nazioni impegnate, la delegazione dell’Ucraina è ospite del comitato Varese Rowing

Lo storico rally della Valle d’Intelvi rinasce grazie agli organizzatori “targati Varese”

Nel prossimo fine settimana ritorna una gara storica del panorama motoristico lombardo che, però, non si disputava da oltre quindici anni.  Il Rally della Valle Intelvi, nato dalla fantasia dell’organizzatore locale Enrico Manzoni, si era infatti interrotto nel 2005 dopo 13 edizioni e da allora non era più stato riproposto. La rinascita è cosa recente grazie alla ricostituzione della scuderia Valle Intelvi Corse ma anche all’intervento di un gruppo di organizzatori di Varese, la asd Rally dei Laghi diretta da Andrea Sabella. Sarà proprio lo staff varesino di Sabella a trasferirsi a San Fedele Intelvi e dintorni per allestire le 8 prove speciali di cui si compone la gara, alla quale si sono iscritti un’ottantina di equipaggi.  “Il modo di chiudere un cerchio – spiega Sabella – perché quando inventammo il Rally dei Laghi dovemmo rivolgerci proprio alla struttura di Manzoni per iniziare. Oggi che Enrico non c’è più è significativo che tocchi a noi far ripartire quella che fu una sua creatura”.

Potete ascoltare il podcast sulle piattaforme SpreakerSpotify

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.