Varese News

Rotonda e svincolo autostradale, sopralluogo all’alba di sindaco e assessore di Varese

La terza rotonda dell'Esselunga e il contestuale svincolo in uscita da Milano saranno pronti ad inizio del 2023: lo ha confermato l'assessore all'urbanistica Andrea Civati

Rotonda e svincolo autostradale, sopralluogo all'alba di sindaco e assessore

«Ultimo sopralluogo alle 6 di questa mattina prima di un altro risultato molto importante: l’apertura a breve del nuovo svincolo in uscita dall’autostrada per chi arriva da Milano verso Varese! Non più solo l’ingresso su Largo Flaiano ma un nuovo pezzo di quella rivoluzione viabilistica che sta coinvolgendo la nostra città dopo decenni. Certo, i cantieri comportano qualche disagio, è innegabile. Ma l’alternativa era mantenere per sempre la situazione così, con lunghe code al semaforo. Avanti tutta!». Commenta così il sindaco di Varese Davide Galimberti dopo la visita al cantiere dello svincolo di viale Europa insieme ai tecnici e all’assessore Civati.

Galleria fotografica

Rotonda e svincolo autostradale, sopralluogo all’alba di sindaco e assessore 4 di 11

La terza rotonda dell’Esselunga e il contestuale svincolo in uscita da Milano saranno pronti ad inizio del 2023: lo ha confermato l’assessore all’urbanistica Andrea Civati, che ha spiegato anche in consiglio comunale i nuovi termini di chiusura dei cantieri.

Dopo aver confermato la riapertura a doppio senso di viale Borri per il 9 dicembre, Civati ha  dato l’inizio del 2023 come orizzonte per l’apertura dello svincolo autostradale. Il motivo del ritardo è dovuto a lungaggini nelle forniture per le ultime opere accessorie, ma fondamentali, come l’illuminazione. La conclusione definitiva di quel cantiere si avrà dunque dopo l’Epifania.

TRE SOTTOPASSI PER UNO SVINCOLO

In questi mesi sono stati già realizzati prima due sottopassi (il primo sotto il raccordo autostradale, il secondo sotto la ferrovia) che consentiranno di realizzare l’uscita dall’autostrada per le auto che de lì potranno immettersi nel nuovo sistema viabilistico. Il terzo sottopasso, quello che aprirà a inizio gennaio, è il più grande e impegnativo di tutti e come gli altri è stato realizzato senza interrompere la circolazione dei treni.

Nel frattempo, sono state realizzate inoltre le opere idrauliche di convogliamento delle acque alla palude Stoppada, che andranno a migliorare il sistema naturalistico e ambientale della palude.  Una volta concluse le opere dovute da Esselunga, sarà la volta dell’allargamento di via Selene.

PROSSIMO PASSO: VIA SELENE

Quando sarà consegnata l’opera da parte di Esselunga, la terza rotonda in realtà porterà soltanto ad un’unica strada, quella che collegherà, con due sottopassi, la rotonda a via Gasparotto e a viale Europa.

L’opera di asfaltatura e allargamento di via Selene completerà l’area di questa terza rotonda, creando un’ulteriore strada asfaltata, che fino ad ora non lo era: l’asfaltatura e l’ampliamento dovrebbero alleggerire soprattutto il traffico dei camion che passano di lì per andare nella zona industriale di Schianno, visto che fino ad ora le uniche alternative per chi doveva raggiungere quel comparto erano quelle di attraversare via piana di Luco da viale Borri o tentare di passare nell’angusto sottopasso di via Per Schianno, che con l’apertura verrebbe invece addirittura chiuso al traffico.

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Pubblicato il 22 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Rotonda e svincolo autostradale, sopralluogo all’alba di sindaco e assessore 4 di 11

Video

Rotonda e svincolo autostradale, sopralluogo all’alba di sindaco e assessore di Varese 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.