Trippa e polenta per solidarietà nella sede CRI di Varese

Si è svolto il tradizionale appuntamento di solidarietà nella sede di via Dunant

Trippa e polenta per solidarietà alla CRI di Varese

Polenta o trippa per cena: è stato questo il conviviale menu dalla Croce rossa Italiana per l’evento d2l 24 febbraio che ha visto la presenza di 80 persone per la cena in presenza, mentre 160 porzioni sono state prese da asporto.

Galleria fotografica

Trippa e polenta per solidarietà alla CRI di Varese 4 di 15

Il partner tradizionale della CRI in queste manifestazioni, il gruppo Alpini, ha preparato la polenta  – 120 porzioni – che è stata abbinata al cinghiale o allo zola. In alternativa, è stato possibile degustare la trippa: l’hano scelta in 80.

Per chi ha scelto di rimanere al tavolo della sede di via Dunant, il menu prevedeva un ricco buffet di antipasti, un piatto a scelta tra polenta e cinghiale, polenta e zola o trippa, e un altrettanto ricco buffet di dolci. Per chi ha preferito l’asporto, le porzioni di polenta o di trippa erano disponibili dalle 18.30 alle 19.30

Durante la serata poi, consueto momento conviviale con una simpatica tombolata.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 25 Febbraio 2024
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Trippa e polenta per solidarietà alla CRI di Varese 4 di 15

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.