Tanta acqua sul Varesotto: crescono i laghi, il Ticino si “allarga” e il Campo dei Fiori è una spugna

Le previsioni del Centro geofisico Prealpino segnalano ancora pioggia per tutta la notte di domenica fino a lunedì mattina, poi dovrebbe arrivare una schiarita nel pomeriggio. In Valle D'Aosta oltre 6mila persone isolate per le forti nevicate

Il Ticino sonda a Golasecca

Continua a piovere e cresce il livello di laghi e fiumi. Il lago di Varese si è alzato di diversi centimetri e già da ieri ha cominciato ad allagare le sponde in diverse località.

Galleria fotografica

Il lago di Varese continua a crescere 4 di 8

Cresce di livello anche la portata del Ticino, che oggi è “uscito” in alcuni punti, in particolare alla spiaggia della canottieri di Golasecca.

Sale di diversi centimetri il Lago Maggiore, che però non desta al momento preoccupazione.

Molta acqua anche nel massiccio del Campo dei Fiori, dove il sistema carsico di grotte e cunicoli è “in piena” e molti rivoli e ruscelli stanno sfogando il carico che la pioggia ha riversato in abbondanza in questi giorni sulal montagna.

Intanto nelle località alpine di Piemonte e Valle D’Aosta si fanno i conti con la forte nevicata che sta creando parecchi problemi, soprattutto nella zona di Gressoney, dove una valanga di neve ha ostruito la galleria sulla strada regionale 44 e4d è stata chiusa anche la regionale 43 per impraticabilità dovuta alla forte nevicata. In tutto, comunicano le autorità, sono circa 6mila le persone sono isolate in due valli laterali della Valle d’Aosta a causa del pericolo valanghe legato all’intensa nevicata iniziata ieri sera. Circa 4.500 si trovano nella valle del Lys, ai piedi del Monte Rosa, dove per la valanga caduta all’imbocco della galleria della strada regionale, sono irraggiungibili i comuni più a monte, Gressoney-La-Trinité e Gressoney-Saint-Jean, oltre a un villaggio di Gaby. Nella zona del Gran Paradiso, Cogne è isolata dalla tarda mattinata a causa della chiusura precauzionale della strada regionale: quasi 2.000 le persone bloccate. Domani le decisioni sulle riaperture.

In Piemonte forti nevicate nella zona di Alagna Valsesia, ai piedi del versante meridionale del Monte Rosa, mentre in provincia di Vercelli la strada provinciale 124 da Ferrate a Carcoforo è chiusa per il pericolo di slavine.

Le previsioni del Centro geofisico Prealpino segnalano ancora pioggia per tutta la notte fino a lunedì mattina, poi dovrebbe arrivare una schiarita nel pomeriggio. Martedì’ però, dopo una mattinata asciutta sono previste nuove deboli piogge che si protrarranno a tratti fino am kmercoledì 6 marzo. Per un miglioramento bisognerà attendere la giornata di giovedì.

Le acque del lago di Varese oltre il livello di esondazione

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 03 Marzo 2024
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il lago di Varese continua a crescere 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Avatar
    Scritto da Felice

    Erano anni che non vedevo i nostri laghi così. Ora dovremmo preoccuparci di non “sprecare” questa riserva d’oro andando a controllare la portata dei fiumi per svuotare i bacini lentamente nel tempo.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.