Lo svincolo Saronno-Sud si farà

Il consiglio dei ministri approva la realizzazione della terza corsia sull’A9 che comprende il nuovo ingresso autostradale. L’assessore Cattaneo: «Opera necessaria per il territorio, Uboldo ora non è in grado di decidere»

Lo svincolo di Saronno Sud si farà. Il consiglio dei ministri ha recentemente approvato la realizzazione della terza corsia sull’A9, tra Lainate e Como. Il grande progetto prevede anche la realizzazione del discusso svincolo autostradale, contro cui da anni lottava il comune di Uboldo guidato dalla lista civica del Centrosinistra e oggi sotto commissariamento dopo l’annullamento del risultato elettorale da parte del Consiglio di Stato.
Giovedì scorso il consiglio dei ministri ha così approvato l’ampliamento dell’autostrada che passa anche da Saronno. Sul progetto dello svincolo c’era il parere favorevole di 21 comuni della zona e uno contrario, che era, appunto, Uboldo. «Il consiglio dei ministri ha deciso nonostante non vi fosse l’unanimità dei comuni coinvolti – spiega l’assessore regionale Raffaele Cattaneo -, ma soltanto perché è stata considerata un’opera troppo necessaria per il territorio per perdere ulteriore tempo. Infatti, il comune di Uboldo, attualmente commissariato, non è in grado di poter prendere in tempi brevi una decisione politica di questo tipo».
Ed ecco, quindi, che c’è il via libera la realizzazione del progetto esecutivo dell’opera, l’ampliamento dell’autostrada e l’atteso Svincolo Saronno sud, che sorgerà nel territorio tra Origgio, Uboldo e Saronno, sgravando dal traffico pesante, secondo le intenzioni, l’attuale ingresso dell’autostrada Saronno, ormai arrivato alla congestione viabilistica. La realizzazione dell’opera dovrebbe cominciare nel 2009, salvo ulteriori ritardi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore