Due podi per la Pro Patria a Bergamo

Nel Trofeo Sankaku la squadra bustocca conquista un oro con Yakoub Bendif e un argento con Francesca D'Orazio

Nello scorso fine settimana il PalaNorda di Bergamo ha ospitato il tradizionale Trofeo Sankaku di judo, gara internazionale per agonisti cui hanno preso parte circa mille atleti. Tra questi anche i portacolori della Pro Patria Busto con la squadra quasi al completo: Andrea Crespi e Amar Bendif tra i cadetti; Stefano Crespi per le categorie junior e senior; Francesca e Marco D’Orazio, Yakoub Bendif, Sofia Colombo e Gabriel Pezzucchi tra gli Esordienti B.
A brillare in modo particolare è stato Yakoub Bendif, capace di vincere uno splendido oro nei 73 Kg grazie a ben quattro combattimenti conclusi con un ippon. Il giovane bustocco ha dato prova delle sue qualità anche in finale: sotto per un "waza ari" ha inchiodato il proprio avversario a terra con le spalle aggiudicandosi la gara.
L’altra medaglia della Pro Patria è andata, in campo femminile, a Francesca D’Orazio (nella foto) che nei 48 Kg si è messa al collo un grande argento. D’Orazio ha vinto tre incontri con avversarie molto quotate e, una volta in finale, ha perso solo per un’incertezza che l’ha fatta scivolare e le ha assegnato un’ammonizione che ha rotto gli equilibri. Sia Yakoub sia Francesca hanno comunque confermato la propria classe e il proprio posizionamento nel ranking nazionale delle rispettive categorie, nel quale sono collocati nei primissimi posti.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.