Expo Elettronica, un viaggio tra valvole e smartphone

L'esposizione in corso nei padiglioni della fiera di Busto Arsizio è una cavalcata tra gli oggetti che ci hanno cambiato la vita: tra pc, telefoni, giradischi, stazioni radio, lettori mp3

E’ il luogo della passione dell’elettronica e le migliaia di appassionati che questa mattina, sabato 26 gennaio, si sono accalcati all’ingresso lo dimostrano. La fiera che si sta svolgendo in questo ultimo week end di gennaio a Malpensafiere (chiuderà i battenti domenica 27 alle 18) è un contenitore caleidoscopico, dove si puo’ trovare di tutto (con grandi sorprese). Nei tre padiglioni pieni di oggetti si passa dalla radio a valvole ai giradischi e agli stereo degli anni ’90, fino ad arrivare ai tablet di ultima generazione. Tra il punto di partenza e quello di arrivo ci sono spine, spinotti, schede per pc, computer rigenerati, led, lavagne elettriche, insegne, cavi, cavetti, jack, cuffie, telecamere, lettori mp3, vinili, cd, stazioni radio militari, sigarette elettroniche.  Una piccola enciclopedia, dunque, che racconta, banchetto dopo banchetto, la storia dei dispositivi elettronici.

Galleria fotografica

Tra passato e futuro, Expo Elettronica 4 di 21

C’è chi lo fa per guadagnarci, chi per arrotondare e chi per pura passione. Queste le tre grandi categorie che compongono il mondo di Expo Elettronica. La prima categoria è formata dai veri e propri commercianti: nei loro stand si può trovare dagli elicotteri telecomandati ai tablet, dai computer portatili agli accessori per smartphone. Della seconda categoria fanno parte appassionati che rigenerano computer che altrimenti sarebbero finiti in discarica: si possono trovare i modelli più nuovi (a prezzi comunque inferiori a quelli di un computer medio ma nuovo), oppure pezzi di ricambio come schede, tastiere, schermi.

Dell’ultima categoria fanno parte gli appassionati puri che non pensano nè di guadagnare, nè di integrare uno stipendio, ma che mettono a disposizione la loro competenza e in mostra pezzi di vero e proprio antiquariato elettronico, come le radio a valvole e a transistor dalle forme più disparate, pezzi unici costruiti a mano, come amplificatori a valvole e magnetofoni. Questi ultimi sono l’anima di Expo Elettronica, quelli che rendono questa manifestazione un viaggio nel passato apparentemente lontano ma che, in realtà, è ancora molto vicino a noi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Tra passato e futuro, Expo Elettronica 4 di 21

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.