I revisori dei conti del comune scelti a sorteggio

Il prefetto Zanzi: "Un passo avanti in direzione della piena trasparenza". In tutta la Lombardia sono 352 i professionisti iscritti all'albo

Si è svolto oggi, in prefettura, il sorteggio per la scelta dei revisori dei conti di alcuni comuni, ovvero Varese, Caronno Pertusella, Pino Tronzano, Castelseprio, Jerago. Si tratta della seconda volta che viene effettuato un sorteggio, come prescrive il decreto numero 23 del 15 febbraio 2012. La prima volta, il 20 dicembre, sono stati scelti i revisori della Provincia di Brissago, Gallarate, Sesto Calende. Il sistema ha un algoritmo che, una volta schiacciato il pulsante, mette in fila tre revisori come titolari e sei riserve, come è accaduto oggi con Varese, nei comuni sopra i 15mila abitanti. Monica Margariti, Simona Cassarà, Massimiliano Ghizzi sono gli estratti.
(Nella foto a sinistra il prefetto Giorgio Zanzi, a destra il viceprefetto Andrea Polichetti)

Galleria fotografica

Sorteggio dei revisori in Prefettura 4 di 8

Sono stati scelti in una lista di 252 revisori dei conti abilitati, in tutta la Lombardia. «In provincia di Varese sono 21 – osserva il prefetto Giorgio Zanzi – non molti a dir la verità, ma forse influisce il fatto che in questo territorio vi sono molte imprese private che assorbono già molto lavoro». Ma il punto fondamentale che la Prefettura ha voluto rimarcare è la rivoluzione concettuale che questa scelta a sorteggio porta. «In questo mondo la scelta diventa asettica e non ha più condizionamenti politici» spiega il prefetto. Il segretario generale del comune di Varese Sergio Ciminelli era presente al sorteggio: «E’ una importante innovazione, speriamo che comunque i revisori non diventino dei censori, ma mantengano un ruolo di forte collaborazione con l’ente locale perché è importante una sintonia anche quando si costruisce un bilancio». Il via al sorteggio è stato dato dal viceprefetto vicario Andrea Polichetti che ha sottolineato, insieme al capo di gabinetto Roberto Bolognesi, come la pubblica amministrazione si stia dotando sempre di più di strumenti infirmatici e di efficienza che, a volte, non vengono percepiti appieno dalla stampa, ma che stanno segnando invece un vero cambio di prospettiva nella pubblica amministrazione. «Il sorteggio per i revisori – aggiunge il prefetto Zanzi – è un deciso passo in avanti verso una maggiore trasparenza, i professionisti hanno un valore che è certificato dai corsi che hanno sostenuto e dai crediti ricevuti per gli aggiornamenti professionali». Proprio a questo compito sono stati riaperti i termini per iscriversi alle liste dei revisori contabili e sindaci dei comuni, basta scaricare il modulo nel sito del ministero dell’interno.  

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Sorteggio dei revisori in Prefettura 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.