“Terra, arte e radici” parla di comunità e presenta 74 eventi

La quattordicesima edizione del festival si apre sabato 12 aprile con un incontro sulle comunità intelligenti e continua con eventi di arte, cultura e dibattiti

terra, arte e radici 2014 conferenza stampa Settantaquattro eventi in dieci comuni. Sette mostre, un concorso, sette eventi live, sei passeggiate naturalistiche e ancora, laboratori per i più piccoli, dibattiti e tanto altro. Avrà inizio sabato 12 aprile la quattordicesima edizione di "Terra Arte e Radici 2014", la manifestazione nata con l’obiettivo di valorizzare il territorio tramite la cultura con eventi e tematiche sempre nuove. 

Sarà il tema delle "comunità intelligenti" infatti, ad aprire la kermesse di quest’anno, «perchè se l’obiettivo resta lo stesso, andiamo a toccare un tema attuale e importante – ha spiegato Daniela Aliverti di Aleph –. Pensiamo all’idea di comunità intelligente come processi che vanno a migliorare la comunità in cui viviamo, sempre nel segno della partecipazione consapevole e attiva». 

La kermesse si apre infatti, sabato 12 aprile, alle 15,30 con un incontro sul tema al Museo Maga di Gallarate che vedrà tra gli ospiti Maurizio Melli giornalista scientifico di Radio 24 e Sole 24 ore, Andrea Mochi Sismondi, direttore operativo di Smart City Exhibition, Mauro Mezzanzanica di Lab#ID, Marco Giovannelli direttore di VareseNews e fondatore di Glocal e Antonio Cardelli, dei Borghi Autentici d’Italia. 

Ma le novità sono anche altre. Quest’anno il capofila del progetto è il Comune di Cardano al Campo: «Questa manifestazione ha la capacità e la validità di guardare al futuro e tratta un tema interessante, parlare di smart city e di comunità significa cercare di capire cosa si può fare concretamente per i cittadini – ha spiegato l’assessore alla cultura Alessandro Franzini -. Inoltre, si crea un accordo di rete che permette di mettere in campo le proprie risorse». 

Nuovo patner è anche il Museo Maga di Gallarate che ospiterà quattro eventi del percorso del festival, compreso quello di apertura: «E’ molto importante per noi partecipare a questa rete perchè è solo così che possiamo produrre metodologie integrate per la cultura e presentarci come soggetto attivo nella costruzione di un buon servizio per i cittadini» ha spiegato Alessandro Castiglioni, responsabile dei progetti di ricerca del Maga.  Nel progetto anche il Consorzio Bibliotecario A.Panizzi che durante la manifestazione proporrà il "park&reed", ovvero una maratona di lettura in diverse piazze dei comuni coinvolti, dal 16 al 18 maggio. Ma gli eventi di "Terra, arte e radici" sono davvero tanti. 
Durante la kermesse, che si apre il 12 aprile e continua fino al 18 maggio, si trovano incontri sul tema "Comunità viaggianti","Comunità a spreco zero", "Comunità migranti", "Comunità abitanti", "Comunità che dibattono". Da segnalare l’incontro che vede coinvolti i Licei di Gallarate, sul tema “#EP2014 Quale sviluppo per l’Europa?” dove i Licei di Gallarate proporranno un confronto fra gli Europarlamentari Antonio Panzeri,  Cristiana Muscardini e Oreste Rossi. 

Arte, spettacolo, valorizzazione e conoscenza del territorio, sensibilità per i temi ambientali, innovazione sociale e inclusione, educazione alla cittadinanza e coinvolgimento delle scuole sono sono tutti temi che verranno sviluppati durante l’edizione 2014 di "Terra, arte e radici".

I comuni coinvolti sono: Albizzate, Arsago Seprio, Besnate, Cardano al Campo, Casorate Sempiione, Cassano Magnago, Cavaria con Premezzo, Gallarate, Jerago con Orago e Sumirago.


TUTTO IL PROGRAMMA


Info: http://www.alephnet.it  


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 aprile 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore